Matera, il ds Columella: “Lotito è il mio modello”

Matera, il ds Columella: “Lotito è il mio modello”

Il Matera si appresa a sfidare la capolista Salernitana. Una partita molto attesa, sarà presente, naturalmente, anche il ds Saverio Columella, che oggi ha parlato ai microfoni di Radio Bussola 24. Queste le dichiarazioni raccolte da tuttomatera.com: “Sarà una partita a viso aperto, il nostro gioco lo conoscono tutti. Siamo…

Il Matera si appresa a sfidare la capolista Salernitana. Una partita molto attesa, sarà presente, naturalmente, anche il ds Saverio Columella, che oggi ha parlato ai microfoni di Radio Bussola 24. Queste le dichiarazioni raccolte da tuttomatera.com: “Sarà una partita a viso aperto, il nostro gioco lo conoscono tutti. Siamo consapevoli dell’importanza dell’organico allestito dalla Salernitana, è una corazzata nonostante le assenze di Gabionetta e Calil. Noi giochiamo il miglior calcio della Lega Pro, i granata la vittoria dovranno sudarsela. L’assenza di Madonia peserà ma più di quella di Calil perché è difficile entrare nei meccanismi del mister giocando di rado. Madonia è sempre stato titolare ed è un elemento determinante per noi. Vogliamo i playoff, il pubblico dell’Arechi non ci impaurirà ma sarà un motivo di ulteriore stimolo per noi. Ho sempre detto a squadra e staff di non guardare la classifica, vogliamo proseguire sulle ali dell’entusiasmo. La Salernitana gioca per un solo risultato, la sfida di stasera sarà delicata più per loro che per noi. Dovesse arrivare un pareggio non lo disdegneremo, ma di certo non scenderemo in campo per accontentarci. Lotito? È un modello che seguo e mi piace. Affrontarlo stasera per me è motivo d’onore e d’orgoglio. Io sono un presidente tifoso che da poco è in questo mondo. Non mi pronuncio sulla situazione con Iodice, so solo che soldi in Lega Pro non ne arrivano, Macalli e Gravina fanno solo promesse. Io rispetto le regole e le scadenze, mi aspetto che gli altri facciano lo stesso.

 

 

 

 

Il Matera sopravvive grazie al suo pubblico ed agli sponsor e non ha problemi, ma è intollerabile che la Lega non eroghi alle società le risorse di cui dispone. Lo faremo presente nel prossimo Consiglio, a noi non interessano le poltrone ma vogliamo che si rispettino programmi che abbiamo votato ed in cui abbiamo creduto. Se questo non succede solo per giochi di potere non voteremo più nessuno ed andremo avanti per conto nostro come abbiamo sempre fatto”. (Tuttomercatoweb.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy