Ronaldo il Fenomeno: “Cessione di Neymar simile alla mia all’Inter. Io allenatore? Impossibile…”

Ronaldo il Fenomeno: “Cessione di Neymar simile alla mia all’Inter. Io allenatore? Impossibile…”

Ecco le sue dichiarazioni…

ronaldio

ROMA – L’ex attaccante di Inter, Barcellona e Real Madrid (fra le altre) Ronaldo si è raccontato in un’intervista rilasciata ai microfoni della nota rivista brasiliana ‘Veja‘. Queste le sue dichiarazioni: “Io allenatore? Lo escludo totalmente. Non posso immaginare 25 giocatori che mi battono tutto il giorno, facendo tutto per ingannarmi (ride, ndr). La partenza di Neymar dal Barcellona è stata molto simile alla mia. Anche se sono andato all’Inter quando il campionato italiano aveva un livello più alto di quello francese oggi. Ma io sono a favore della sfida, mi motiva molto. Forse la partenza di Neymar è arrivata per un problema con la dirigenza del Barcellona, ​​così com’è stato anche per me”.

SU ADRIANO

“Senza dubbio non ha ricevuto lo stesso aiuto che avevo io. Sono molto vicino a lui, perché la vita del calcio passa veloce. E senza obiettivi è più difficile, ci sono meno soldi. E’ un peccato perché non ha approfittato del grande talento che ha, ma è stata anche sfortunato, si è fatto male. Avrebbe giocato molti anni nella Selecao”.

PROBLEMATICHE COL FISCO

“Ho speso un sacco di soldi in avvocati e professionisti per fare tutto bene, perché quando succede qualcosa di brutto, il problema è doppio perché, a parte l’aspetto finanziario, c’è anche un grande danno d’immagine che è difficile da recuperare”. Queste invece le parole di Diaconale sugli obiettivi della Lazio: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy