Scandali trasferimenti:condannati i fratelli Becali

Scandali trasferimenti:condannati i fratelli Becali

ROMA – Il calcio romeno è stato travolto da un maxi scandalo riguardante la compravendita di alcuni calciatori. Coinvolti anche i fratelli Becali, procuratori molto noti che sono stati definitivamente condannati per evasione fiscale e operazioni illegali riferite a trasferimenti di giocatori all’estero. Giovanni Becali è stato condannato a sei…

ROMA – Il calcio romeno è stato travolto da un maxi scandalo riguardante la compravendita di alcuni calciatori. Coinvolti anche i fratelli Becali, procuratori molto noti che sono stati definitivamente condannati per evasione fiscale e operazioni illegali riferite a trasferimenti di giocatori all’estero. Giovanni Becali è stato condannato a sei anni e mezzo di reclusione, quattro anni e otto mesi per il fratello minore Victor.

Becali – agenti, tra gli altri, degli “italiani” Chivu Radu – secondo quanto accertato hanno causato una perdita totale allo Stato di circa 1,5 milioni di dollari e di 10 milioni a quattro società. Nello specifico sono 12 i trasferimenti nel mirino (dal 1999 al 2005), tra i quali spiccano quello di Codrea al Genoa (dall’Arges Pitesti) e quello dell’ex milanista Contra all’Alaves (dalla Dinamo Bucarest).

(fonte:sportmediaset.it)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy