SPORTLIFE / “Sesso a tre con i calciatori dello united”: Fosu-Mensah, Martial e il triangolo con la modella

SPORTLIFE / “Sesso a tre con i calciatori dello united”: Fosu-Mensah, Martial e il triangolo con la modella

Resta da capire se il rapporto tra i due calciatori e la modella sia diventato anche reale e non semplicemente virtuale…

ROMA – Gli scandali a luci rosse che coinvolgono i calciatori della Premier League ormai sono all’ordine del giorno. Tralasciando i casi più eclatanti, come quello di Adam Johnson, che ha violato la legge facendo sesso con una 15enne ed è stato condannato a sei anni di carcere, non è la prima volta che dei calciatori militanti nel massimo campionato inglese si rendono protagonisti di incredibili vicende hard. L’ultimo caso – scrive leggo.it – riguarda due calciatori del Manchester United: Anthony Martial e Timothy Fosu-Mensah. Il primo è stato il fiore all’occhiello della campagna acquisti della scorsa estate dei Red Devils, che per lui hanno pagato 50 milioni di euro (più 30 di bonus) al Monaco, mentre il secondo proviene dall’Academy, dove era giunto dalle giovanili dell’Ajax. Dei due colpisce soprattutto la giovanissima età: l’attaccante francese ha 20 anni, mentre il centrocampista olandese ne ha compiuti da poco 18.

Ad incastrarli è la confessione di una modella, la 23enne Eglantine Aguilar, al Sun, riportata anche da Metro.co.uk. «Fosu-Mensah iniziò a contattarmi su Instagram, dopo aver messo una serie di like alle mie foto. Da lì ci siamo scambiati i contatti di Snapchat ed il numero di telefono, e lui ha iniziato a fare una serie di richieste esplicite» – racconta la ragazza – «Mi diceva: ‘Tra pochi giorni è il mio compleanno, che ne diresti di farmi un regalo? Te la senti di farlo con due ragazzi neri?’». Il 18enne olandese, a quanto pare, si riferiva a Anthony Martial, che con il compagno di squadra contattò la modella con una videochiamata alla vigilia del match tra Manchester United e Aston Villa del 16 aprile scorso. La ragazza ricorda così quella sera: «Parlai un po’ in francese con Martial, che insisteva affinché ci vedessimo insieme ad una mia amica. Martial sa come sedurre una donna, sa essere affascinante e mai troppo volgare. A differenza di Fosu-Mensah, che si crede un uomo solo perché gioca in prima squadra ma è ancora un ragazzino». Resta da capire se il rapporto tra i due calciatori e la modella sia diventato anche reale e non semplicemente virtuale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy