STALKING MEDIATICO – L’ex Lazio, Gazza Gascoigne, vince la causa

STALKING MEDIATICO – L’ex Lazio, Gazza Gascoigne, vince la causa

ROMA – “Ormai aveva paura persino di rispondere al telefono, era diventato paranoico come un malato di mente”. Sono le parole dello psicologo di Paul Gascoigne, ex calciatore di Lazio e Tottenham, che hanno contribuito alla chiusura del processo per stalking mediatico. Sempre alla ricerca di una foto, di una…

ROMA – “Ormai aveva paura persino di rispondere al telefono, era diventato paranoico come un malato di mente”. Sono le parole dello psicologo di Paul Gascoigne, ex calciatore di Lazio e Tottenham, che hanno contribuito alla chiusura del processo per stalking mediatico. Sempre alla ricerca di una foto, di una dichiarazione, di un aggiornamento sulle sue condizioni, tre testate sono state condannate a un riscarcimento di 264.000 euro: Mirror, People e BBC. Per Gascoigne un incubo in cui si è parlato anche di hackeraggio del sistema telefonico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy