Wolny, TV polacca: “I tifosi della Lazio non ce li aspettavamo così”

Wolny, TV polacca: “I tifosi della Lazio non ce li aspettavamo così”

Per approfondire la vicenda, Calciomercato.it ha deciso di contattare il noto giornalista Tomasz Wolny della ‘TVP’, televisione pubblica polacca. Come i media polacchi hanno trattato l’arresto dei tifosi laziali?”Da quando abbiamo avuto la stessa situazione con i tifosi del Legia a Roma, pensavamo solo che i fan polacchi potessero creare…

Per approfondire la vicenda, Calciomercato.it ha deciso di contattare il noto giornalista Tomasz Wolny della ‘TVP’, televisione pubblica polacca.

Come i media polacchi hanno trattato l’arresto dei tifosi laziali?
“Da quando abbiamo avuto la stessa situazione con i tifosi del Legia a Roma, pensavamo solo che i fan polacchi potessero creare questo tipo di problemi. Siamo stati quindi sorpresi quando abbiamo constatato che i tifosi della Lazio erano tanto violenti, brutali e irresponsabili come quelli del Legia. Eravamo molto contrariati con l’immagine mostrata dai tifosi del Legia all’estero e pensavamo che i tifosi biancocelesti fossero molto più civili rispetto agli altri. Per questo siamo rimasti sorpresi”.

Mediaticamente la vicenda è stata trattata come un argomento ‘Top’?
“Sì, è stato uno degli argomenti del giorno. Con il passare dei giorni però, dal momento in cui il ministro degli affari esteri italiano si è schierato in difesa dei suoi connazionali, l’interesse dei media si è ridimensionato. Questo perchè quando i nostri tifosi del Legia sono stati protagonisti di azioni simili a Roma, il nostro ministro ha condannato immediatamente le loro azioni, senza fare nulla per difenderli. Le sue parole furono: i nostri fan, sono la nostra disgrazia. Ecco perché dopo le dichiarazioni del vostro ministro in difesa dei fan laziali, l’opinione pubblica polacca è rimasta davvero sorpresa”.

Conosci i motivi delle misure adottate dalla polizia polacca con i tifosi della Lazio?
“No, non ho mai saputo perché sono ancora qui, soprattutto in prigione. Non ci sono informazioni nei media polacchi”.

Molti tifosi della Lazio arrestati e poi rilasciati, hanno raccontato di maltrattamenti molto duri. Alcuni hanno parlato anche di giornate intere in prigione senza bere e mangiare: puoi confermarlo?
“Non ho informazioni riguardo a questo ma non sarei sorpreso se quello che dici corrispondesse a verità perché quando la polizia polacca arresta gli hooligan polacchi, usualmente adotta questi trattamenti molto duri”.

Qual è l’opinione pubblica polacca sui tifosi della Lazio?
“Da quando abbiamo questo tipo di problemi con il tifo in Polonia, combattiamo contro gli hooligans e tutte le forme di vandalismo. Qui in Polonia il nostro governo è sottoposto a una forte pressione da parte dell’opinione pubblica per mettere fine a questo fenomeno, sebbene niente funzioni. La Polonia ama il calcio e i tutti i tifosi. Abbiamo avuto un’esperienza fantastica durante gli Europei del 2012, soprattutto con i sostenitori italiani, irlandesi e spagnoli. Noi li amiamo! Ma quando si registrano dei comportamenti violenti come quelli che apparentemente avrebbero avuto i fan della Lazio, non possiamo tollerarli. Noi vogliamo questo tipo di tifosi in arresto, non importa se tifano Lech, Legia, Lazio o Barcellona. Credimi, nel modo in cui sono stati trattati i tifosi della Lazio dalla polizia, sarebbero stati trattati anche gli hooligans polacchi”.

C’è ancora un problema con la vostra tifoseria? Anche in Italia è rimasta coinvolta in diversi incidenti…
“Come ho già detto, purtroppo sì…Ora  ci sono stati dei miglioramenti ma c’è ancora tanto da fare…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy