• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

FM LAZIO LIVE – La Nord: “A quest’ora…”

FM LAZIO LIVE – La Nord: “A quest’ora…”

** Live dalle 7.00 alle 20.00 ** ROMA – 9 Aprile 2014 – Tutte le dichiarazioni degli addetti ai lavori e dei loro ospiti riguardanti la Lazio e l’ambiente biancoceleste. Tutto dall’etere Romano e non solo. Tutto raccolto in questo articolo, che sarà costantemente aggiornato dalla redazione di Cittaceleste.it. La…

di redazionecittaceleste

** Live dalle 7.00 alle 20.00 **

ROMA – 9 Aprile 2014 Tutte le dichiarazioni degli addetti ai lavori e dei loro ospiti riguardanti la Lazio e l’ambiente biancoceleste. Tutto dall’etere Romano e non solo. Tutto raccolto in questo articolo, che sarà costantemente aggiornato dalla redazione di Cittaceleste.it.

La Nord a RadioSei: “Stiamo provando ad organizzare – non è niente di ufficiale – un qualcosa per vedere la partita col Torino tutti insieme, in un posto per stare uniti. Ci stiamo provando e vi faremo sapere se ci riusciremo”.

La Nord a RadioSei:A quest’ora saremmo già arrivati a Firenze, o quasi. Il tutto osservati da altre persone incuriosite. Per qualche ora sarebbero passati tutti i problemi, per qualche ora sarebbe passato tutto. Noi siamo così, se c’è la possibilità di seguire la trasferta della Lazio, non perdiamo tempo. Una volta arrivati avremmo riassaporato la trasferta in Italia e sarebbe stato un settore ospiti da 10 e lode. Sarebbero stati orgogliosi di noi, avrebbero capito chi sono i laziali. Firenze si sarebbe inchinata ai Laziali. Ma altri hanno deciso per noi e per loro. Noi tiferemo da qui, poi daremo loro il giusto tributo. Alla faccia di non capisce che il calcio è Campanilismo puro. Il calcio è quello sport che se perdi l’avversario lo mandi a quel paese, non ti ci vai a prendere una birra al bar. Quello sport esiste già, ha tifosi diversi e una palla ovale”.

Bruno Giordano, Radio Manà Manà: L’unico contratto che rinnoverei, tra i cosiddetti vecchietti, sarebbe quello di Biava. Klose è stato un grandissimo calciatore, ma è impensabile che una società seria punti ancora su un calciatore con le sue problematiche fisiche. Per quanto riguarda il discorso giovani, è giusto che si punti a far crescere il settore giovanile. La cosa fondamentale è che se si decide, di promuovere un calciatore dalla primavera alla prima squadra, ci si deve credere in tutto e per tutto, senza relegarlo in panchina. La Primavera è completamente diversa dalla Serie A. Non vorrei più commentare la questione relativa a Destro. Ripeto, seppur stimi molto il calciatore dal punto di vista tecnico, non mi è piaciuto il gesto e soprattutto la sceneggiata a cui si è lasciato andare.Avrei detto la stessa cosa se al posto di Destro ci fosse stato qualsiasi altro calciatore”.

Guido De Angelis, RadioSei: “C’è questa bufera Destro: è una cosa importante. Ci sarà lo sciopero generale della FIAT. Non ha fatto dormire tutti questa cosa. Questi giornalisti con gli straccali giallorossi stanno tirando fuori il meglio. Sono arrabbiati, dicono. Per Destro. Ma chi è Destro? Hanno fatto la stessa cosa quando col Sassuolo gli è stato tolto un rigore, che magari poi gli costa la Serie B? Pure Caressa è tornato, ve lo ricordate? Ogni tanto rispunta. Sappiamo tutti chi è, un vecchio lupacchiotto. Faceva le trasmissioni con me, lui parlava della Roma e io della Lazio. Sono riusciti fuori ancora una volta”.

– In attesa di dichiarazioni

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy