FOCUS – Lotito, Hernanes e lo strapotere del Nord

FOCUS – Lotito, Hernanes e lo strapotere del Nord

ROMA – Le persone buone le riconosci dagli occhi, anche se tristi. Le persone buone, spesso perdono – dimenticandolo – quel pelo di diplomazia che l’ipocrita società in cui viviamo, ci costringe ad utilizzare ogni attimo della nostra vita. Anderson Hernanes de Carvalho Viana Lima, è una persona buona. S’è…

ROMA – Le persone buone le riconosci dagli occhi, anche se tristi. Le persone buone, spesso perdono – dimenticandolo – quel pelo di diplomazia che l’ipocrita società in cui viviamo, ci costringe ad utilizzare ogni attimo della nostra vita. Anderson Hernanes de Carvalho Viana Lima, è una persona buona. S’è lasciato andare alle lacrime ieri, prima di raccogliere affettuosamente l’abbraccio di un popolo intero. Un popolo che non ne può più, un popolo esasperato, un popolo a cui hanno rotto le cosidette. Hernanes all’Inter è uno tsunami, Totti alla guida della società biancoceleste non avrebbe saputo fare di peggio. Venduto ad una diretta concorrente, a gennaio, smantellando una squadra già indebolita per due anni consecutivi. Il Prof se ne va e lascia a Roma il cuore. Scompare nella nebbia di Milano e rispolvera tutti i dubbi che qualcuno ha voluto nascondere sotto al verde tappeto di Formello per tanto tempo. Ci ha ricordato che qui, alla Lazio, non si sogna più. Che qui, le solide realtà hanno distrutto tutto. Che le ambizioni valgono più dei soldi e dei freddi bilanci. E allora, a Roma tutti sono stanchi. Esplodono i tombini per la pioggia che forte picchia sull’Urbe, incontenibile come la rabbia dei Laziali invade e pervade tutto. I Laziali se ne fregano, della pioggia. Protestano, strillano, urlano tutto il loro disappunto: come grandine spazzano via ogni voce perbenista, che cerca di convincerli che non è poi un dramma, come la stampa (solo quella brutta e cattiva) vuole far sembrare. Tutto vero. Non è un dramma, ma un brusco risveglio. Lotito ci aveva detto che “avremmo combattuto lo strapotere del Nord”. Spedirci una “pippa” come Hernanes – al Nord – sarà sicuramente un ottimo primo passo. Mazzarri, ha già iniziato a piangere. Complimenti.

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy