Il curioso caso di Vladimir Petkovic. Oggi a Parma il bivio per il futuro…

Il curioso caso di Vladimir Petkovic. Oggi a Parma il bivio per il futuro…

ROMA – E’ il curioso caso di Vladimir Petkovic, ma con più di qualche intoppo. Più passano i giorni e più, la sua Lazio – giovane e insicura – dei suoi “vecchi” sembra proprio non poter fare a meno. Dopo qualche tiepido segnale di ripresa, neanche il match contro l’Apollon…

ROMA – E’ il curioso caso di Vladimir Petkovic, ma con più di qualche intoppo. Più passano i giorni e più, la sua Lazio – giovane e insicura – dei suoi “vecchi” sembra proprio non poter fare a meno. Dopo qualche tiepido segnale di ripresa, neanche il match contro l’Apollon ha convinto e quello di oggi contro il Parma, rischia di essere il vero bivio per il futuro che verrà. Sono molti quelli che, con la mano tranquillamente poggiata sul fuoco delle probabilità, scommettono in un addio a giugno – se non prima – del sergente Vlado. Comunque andrà, secondo molti, Lotito deciderà infatti di affidare la panchina a qualcun’altro. Ipotesi questa, nutrita anche e sopratutto dalle prestazioni che stentano ad arrivare, risultati a parte. Perchè ciò che sembra realmente mancare, è quel mix di convizione e qualità visto lo scorso anno subito dopo l’approdo di Vlado in biancoceleste. Rialzarsi mantenendo le stesse strategie e continuando a dar fiducia a chi solamente qualche mese fa veniva idolatrato come nuovo Ferguson è complicato, ma non impossibile. I giustizialisti pallonari non aspettano altro che una nuova caduta dell’undici biancoceleste in quel di Parma: al mister ed i suoi ragazzi il compito di zittirli.

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy