La FIFA ha perso il lume della regione

La FIFA ha perso il lume della regione

di FEDERICO TERENZI Recentemente è apparsa una notizia sulla rivista della Fifa, The Weekly, in cui si parla dei derby più pazzeschi nella storia del calcio mondiale. Sul derby di Roma è apparsa una frase molto tosta che ha fatto inviperire i tifosi laziali. “ La Roma rappresenta la città,…

di FEDERICO TERENZI

Recentemente è apparsa una notizia sulla rivista della Fifa, The Weekly, in cui si parla dei derby più pazzeschi nella storia del calcio mondiale. Sul derby di Roma è apparsa una frase molto tosta che ha fatto inviperire i tifosi laziali. “ La Roma rappresenta la città, la Lazio la regione circostante.” Ma qui, cara Fifa ti sbagli, la storia parla chiaro. La Lazio è nata nel 1900, mentre la Roma nel 1927, dalla fusione di più società, che vivevano a Roma. In ventisette anni di storia, la Lazio ha sempre affittato il campo non sapendo con chi giocare. Scrivere che la Lazio rappresenta la regione circostante è anche una mancanza di rispetto nei confronti dei tifosi della Roma che non vengono dalla città ma anche da zone limitrofe della regione. Come definirli questi tifosi di serie B rispetto a quelli della città? Ma, facendo un giro a Roma, possiamo trovare miriadi di tifosi della Lazio che appartengono in zone di Roma storici feudi giallorossi, come Testaccio e Tratevere dove esiste anche uno storico Lazio Club.

Quindi parliamo di tifosi dentro le mura. Fare questa distinzione, cara Fifa, è una mancanza di rispetto nei confronti di tutti i tifosi dell’ Urbe Eterna,in questo caso hai sbagliato di grosso. Una imprecisione che potrebbe essere vista come un’ offesa per quei tifosi della Lazio che vivono la città, in cui, dati alla mano, la Lazio è sempre la prima squadra della capitale. La Lazio rappresenta la città da ben 113 anni, la Roma, di cui anno di nascita è certo ma la data no, da ben 27 anni in meno. La Fifa in questo caso, è proprio il caso di dirlo, ha perso il lume della regione.

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy