Lazio trascinata da Keita, la piccola stella senza cielo.

Lazio trascinata da Keita, la piccola stella senza cielo.

Pubblicato alle ore 7.22 ROMA – Brilla e illumina tutto, illumina il buio. Illumina pure il cielo che sembrava essere sparito, la piccola stellina Keita. Il cielo dove mostrarsi in tutto il suo splendore, pareva essere scomparso sotto le nubi della confusione e delle critiche. C’è ancora, quel cielo. Un…

Pubblicato alle ore 7.22

ROMA – Brilla e illumina tutto, illumina il buio. Illumina pure il cielo che sembrava essere sparito, la piccola stellina Keita. Il cielo dove mostrarsi in tutto il suo splendore, pareva essere scomparso sotto le nubi della confusione e delle critiche. C’è ancora, quel cielo. Un po’ nascosto, ma c’è. La Lazio è ora la sua galassia e lui nel grigiore più assoluto di questo momento difficile, s’è preso gioco pure di un destino infame, che sta mettendo alla corda la squadra capitolina. Ieri contro l’Apollon Floccari ha realizzato una doppietta, ma tutti, parlano del gioiellino Keita. I complimenti piovono da ogni dove, lui ringrazia, sorride e va. E’ un calciatore in frack. Elegante e pungente, ambizioso e affamato di calcio. Ispirato da “Cristiano Ronaldo, Neymar e Ribery” trascina la Lazio e accende una fiammella in fondo ad un tunnel che non sembra trovar fine. La piccola stella senza cielo Keita; è lui il più grande spettacolo dopo il big bang del 26 maggio.

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy