Lazio, Lotito e l’intrigo Inter…nazionale

Lazio, Lotito e l’intrigo Inter…nazionale

di FEDERICO TERENZI ROMA – Coppa Italia appena vinta contro la Roma e nei festeggiamenti a Piazza San Silvestro ricordiamo tutti le parole del presidente della Lazio che, con la Coppa Italia in mano, fa una promessa a tutti i tifosi accorsi per godersi questo successo: “Combatterò lo strapotere del…

di FEDERICO TERENZI

ROMA – Coppa Italia appena vinta contro la Roma e nei festeggiamenti a Piazza San Silvestro ricordiamo tutti le parole del presidente della Lazio che, con la Coppa Italia in mano, fa una promessa a tutti i tifosi accorsi per godersi questo successo: “Combatterò lo strapotere del Nord!” Una dichiarazione di fuoco, per cercare di arginare i successi decennali di Juventus, Milan e Inter.

LAZIO SUCCURSALE DELL’ INTER – Ma, almeno fino a questo momento, i fatti smentiscono queste sue dichiarazioni. L’ Inter infatti sembra una di quelle società che ha fatto la spesa in casa Lazio con una certa regolarità ed insistenza. Goran Pandev è l’emblema:il giocatore arriva alla Lazio per poi, dopo essere stato messo fuori rosa per il mancato rinnovo di contratto, ritornare in terra meneghina. Senza dimenticare la breve parentesi di Mauro Zarate che, dopo i capricci in biancoceleste, è andato a farsi sei mesi alla corte di Stramaccioni dove ha collezionato 22 presenze e segnando due goal. Tommaso Rocchi, dopo aver vestito la maglia della Lazio da capitano, conclude al sua esperienza in serie A sempre con l’ Inter, prima di andare al Padova. Ultimo in ordine di tempo è il Profeta Hernanes che per cercare di vincere lo scudetto ha accettato le lusinghe di Thohir.

LICHTSTEINER MOTORE BIANCONERO – Ma forse chi al Nord sta proseguendo i suoi successi più importanti è lo svizzero che, dopo essersi presentato come un robot alla Lazio, sta proseguendo questa tradizione alla corte bianconera. Lotito incassa un bel po’ di quattrini da questa cessione e va a prendere Konko, le cui gambe di cristallo non sono certo affidabili, gettando nell’incertezza la fascia destra della squadra biancoceleste. Chi rompe paga e i cocci sono i suoi, finora a pagare sono solo i tifosi della Lazio, mentre Lotito ride con i soldi delle plusvalenze a riempire le sue casse.

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy