Lazio, Patagonia-Express a un passo dalla storia

Lazio, Patagonia-Express a un passo dalla storia

di FEDERICO TERENZI C’è un ragazzo schivo, che parla poco, ma è generoso ed altruista. Lui viene dalla Patagonia, ad un passo dalla terra del Fuoco, non ha il carattere di chi viene dalla città. Come un fabbro forgia il fuoco e sa battere bene sia le punizioni che i…

di FEDERICO TERENZI

C’è un ragazzo schivo, che parla poco, ma è generoso ed altruista. Lui viene dalla Patagonia, ad un passo dalla terra del Fuoco, non ha il carattere di chi viene dalla città. Come un fabbro forgia il fuoco e sa battere bene sia le punizioni che i calci d’angolo, oltre a non esitare a far sentire i tacchetti per chi fa del centrocampo un limite invalicabile, un solco profondo da cui nessuno può passare.

UNA STORIA COMINCIATA OTTO ANNI FA – Si chiama Christian Ledesma, ha sposato la Lazio, ha lasciato il Salento per farsi accecare dalle luci della città Eterna. Pensare che la sua storia si poteva spezzare, ma lui, da grande uomo, prima che giocatore, ha inghiottito il rospo dell’ esclusione dalla rosa e da buon guerriero ha sotterrato l’ascia di guerra per l’amore che ha verso i suoi tifosi rifiutando le sirene del nord. “Per me è come un figlio”, dice di lui Vincenzo D’ Ippolito che lo ha visto crescere professionalmente fin da quando era un bambino.

300 VOLTE LEDESMA – Tra poco raggiungerà un traguardo storico, tra due presenze toccherà le 300 con la maglia della Lazio, mettendosi al settimo posto nella graduatoria delle presenze di tutti i tempi. Hanno cercato più volte di farlo fuori, ma qualsiasi allenatore gli ha consegnato le chiavi del centrocampo, prima la maglia a Ledesma, poi viene tutto il resto. Con la partenza di Hernanes, l’ intesa con Biglia dovrà affinarsi sempre di più, come testimoniano le due sfide con Juventus e Chievo Verona. Ora arriva il derby e tu baciato dal Sacro Fuoco di Vulcano, saprai battagliare, senza tirare mai indietro la gamba, pronto a sacrificarti, da guerriero silente, per la causa del tuo popolo biancoceleste.

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy