Lazio, Reja e lo spettro dei sedicesimi di finale

Lazio, Reja e lo spettro dei sedicesimi di finale

ROMA – Quello di giovedì sera sarà un crocevia fondamentale per il cammino europeo della Lazio. La squadra di Reja è costretta a rimontare la rete di svantaggio subita in casa. C’è una piccola curiosità legata al cammino europeo di mister Reja: il goriziano è chiamato a superare un vero…

ROMA – Quello di giovedì sera sarà un crocevia fondamentale per il cammino europeo della Lazio. La squadra di Reja è costretta a rimontare la rete di svantaggio subita in casa. C’è una piccola curiosità legata al cammino europeo di mister Reja: il goriziano è chiamato a superare un vero e proprio spauracchio, quello dei sedicesimi di finale di Europa League. Nella sua ultima esperienza con la Lazio, l’urna non era stata di certo benevola per la squadra capitolina che ha pescato l’Atletico Madrid.

All’ andata, sempre all’Olimpico, gli spagnoli hanno “matato” la Lazio con tre reti a cui ha risposto la marcatura iniziale di Miroslav Klose. Al ritorno la Lazio è caduta al Vicente Calderon con il punteggio di 1 a 0 ed è stata eliminata dalla competizione. Ora si ripresenta la stessa situazione, ma le reti da rimontare sono di meno. Due di quei protagonisti, Reja e Klose, ci saranno anche giovedì sera, sperando che questa volta si possa sfatare il tabù e passare il turno, che sarebbe un vero record per Reja nella sua avventura europea sulla panchina biancoceleste.

 

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy