Lotito, fai benedire anche Vinicius

Lotito, fai benedire anche Vinicius

di FEDERICO TERENZI ROMA – De Freitas Ribeiro Vinicius, 19 anni e un carico di speranze prima di approdare alla Lazio. Fino ad ora, la sua storia con la società capitolina non è mai decollata, sembra sempre lontano dalla migliore condizione e non riesce ad imporsi rispetto ai suoi compagni…

di FEDERICO TERENZI

ROMA –  De Freitas Ribeiro Vinicius, 19 anni e un carico di speranze prima di approdare alla Lazio. Fino ad ora, la sua storia con la società capitolina non è mai decollata, sembra sempre lontano dalla migliore condizione e non riesce ad imporsi rispetto ai suoi compagni di reparto,cercando di mettere in difficoltà Petkovic nelle scelte.

 

DESAPARECIDOS – Il terzino, in tre mesi di permanenza alla Lazio, non è riuscito a collezionare neanche una presenza.

 

ULTIMO TRA I PRIMI – Nonostante avesse avuto la possibilità, il tecnico di Sarajevo gli ha preferito addirittura Cavanda fuori ruolo. Negli allenamenti ci mette tanto impegno, ma deve ancora imparare molto e confrontarsi con un campionato completamente diverso da quello brasiliano.

 

SOTTO STRETTA SORVEGLIANZA – La Lazio, prima di acquistarlo, gli ha fatto uno screening ai raggi x, aveva subito una frattura al piede sinistro che ha costretto la società ad effettuare ulteriori controlli prima di tesserarlo.

 

DA BENEDIRE – Il calvario per il terzino carioca continua. Prima un infortunio alla caviglia, poi uno alla coscia e ultimo in ordine di tempo un problema al ginocchio nell’ ultimo allenamento a Formello. Il presidente Claudio Lotito, avrebbe fatto benedire il centro sportivo di Formello, per mandare via tutte le negatività attorno alla squadra. Sarà il caso, se sia avanzata un po’ di acqua Santa, di dare una benedizione anche alle fragili gambe del giovane brasiliano.

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy