Lotito, sarà un gennaio molto freddo

Lotito, sarà un gennaio molto freddo

Pubblicato ieri alle 16:44 di FEDERICO TERENZI ROMA – Le temperature, almeno in questo periodo dell’ anno, stanno facendo un pò come vogliono ed il generale inverno, di mettere la testa fuori dalla porta non ha proprio voglia. L’ inverno, sarà un arbitro molto importante per conoscere il futuro della…

Pubblicato ieri alle 16:44

di FEDERICO TERENZI

ROMA – Le temperature, almeno in questo periodo dell’ anno, stanno facendo un pò come vogliono ed il generale inverno, di mettere la testa fuori dalla porta non ha proprio voglia. L’ inverno, sarà un arbitro molto importante per conoscere il futuro della nuova Lazio.

IN CINQUE CON LE VALIGIE – Lotito nella sessione invernale sarà chiamato a sedersi al tavolo da poker per sviscerare dal mazzo le cinque carte che potrebbero liberarsi a parametro zero, già da questa sedssione di gennaio. Dias sembra essere sempre più attratto dalla saudade brasiliana e sempre più deciso a concludere la sua carriera sulle spiagge di Copacabana. Floccari, dopo la mannaia calata per due volte contro il Limassol, di futuro non ne vuole proprio parlare:” E’ prematuro parlare di queste cose, non dipende solo da me.”, ha dichiarato in mixed zone. Stesso discorso per il Panzer Miroslav Klose, diviso tra gli Hot Dog americani e vecchi crauti della sua amata Baviera. E Stefano Mauri? Il capitano biancoceleste è stretto nella morsa dalle piaghe del calcioscommesse, si allena ma il suo futuro sembra essere lontano da Formello, il patron biancoceleste avrebbe visto il suo presunto coinvolgimento nella vicenda come poco “moralizzato.” Infine l ‘eterno Biava che, dopo tanti anticipi, potrebbe invece chiudere la sua carriera da giocatore e magari prendersi un anno sabatico come il suo collega Alessadro Nesta.

LOTTA CONTRO IL TEMPO – Che cosa farà il presidente? Si metterà su una montagna ad aspettare che gli eventi si susseguano oppUre agirà di anticipo come il miglior Nesta che si ricordi nella storia del calcio? Mancano due mesi al generale inverno, per spazzare questo incerto inizio di stagione e porre le basi per il futuro. Sperando sempre che le lancette, al presidente Lotito, non si siano fermate alle 19.45 del 26 maggio 2013.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy