Novaretti: “Tifosi, vi stupirò!”

Novaretti: “Tifosi, vi stupirò!”

di FEDERICO TERENZI ROMA – Diego Novaretti è arrivato alla Lazio in punta di piedi, ma sta cercando, in tutti i modi di mettere in difficoltà Vladimir Petkovic. MESSICO E NUVOLE – E’ arrivato dal lontano Messico accolto come perfetto sconosciuto dall’ ambiente laziale. Il DS Igli Tare lo pescato…

di FEDERICO TERENZI

ROMA – Diego Novaretti è arrivato alla Lazio in punta di piedi, ma sta cercando, in tutti i modi di mettere in difficoltà Vladimir Petkovic.

MESSICO E NUVOLE – E’ arrivato dal lontano Messico accolto come perfetto sconosciuto dall’ ambiente laziale. Il DS Igli Tare lo pescato dal Deportivo Toluca, su consiglio di Stefano Castagna, procuratore di Felipe Anderson che gli ha assicurato:” E’ molto forte e affidabile.” Lo stesso procuratore cinguettava circa un anno fa:” Sto andando a vedere il Tolouca dove c’è un difensore davvero forte.” La Lazio cercava un centrale e lui ha colto la palla al balzo proponendo al direttore sportivo biancoCeleste. Costo dell’ operazione contenuto, circa novecentomila euro, per dare seguti ad un opera di ringiovanimento del pacchetto arretrato che dovrà proseguire anche in futuro.

UNA SPACCATA PER LA VITA – Contro il Cagliari ha salvato un goal praticamente fatto, sradicando il pallone dai piedi di Ibarbo lanciato verso la porta di Marchetti. Un intervento che gli è costatun iNfOrtunio dal quale si sta riprendendo e a breve tornerà a disposizione del gruppo.

L’ ABBRACCIO DEI TIFOSI – Quell intervento non è passato di certo inosservato ai tifosi della Lazio che, a Formello, lo invocano a grande voce e gli chiedono quando tornerà in campo, la squadra ha bisogno di uno come lui. La risposta dell’ argentino non si è fatta attendere:” Tranquilli, ritorno presto, sto bene e vi stupirò!“. E poi via, a tutta velocità con la sua macchina sportiva verso un recupero che sarebbe una vera manna dal cielo. Grinta, cuore e cattiveria è questo che il popolo biancoceleste chiede ai propri beniamini.

IN TERZA POSIZIONE – Usando un termine automobilistico, Novaretti ha scalato le gerarchie di PetkoviC che, con le assenze di Biava e Dias, ha fatto di necessità virtù ergendo a coppia titolare quella formata da Ciani e Cana. Lui al momento sembra essere la terza scelta ma,di stare a guardare, non ha proprio voglia.

Cittaceelste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy