Zuppa Inglese all’Olimpico: no Immobile, no party

Zuppa Inglese all’Olimpico: no Immobile, no party

Il commento della partita

di redazionecittaceleste

ROMA – Chievo venia, ma senza Immobile la Lazio non si rialza. Troppa fatica sotto porta, senza bomber Immobile. Ma questo, tranne per Lotito e Tare, era più che immaginabile. Tantissime occasioni sprecate a rete, tiri alle stelle, poca precisione e propensione al centro, ma almeno ecco lo spirito invocato da Inzaghi. Pressing, voglia e costante occupazione dei tempi e degli spazi. Non solo l’approccio giusto, nel secondo tempo un autentico assedio nell’area gialloblù, con Sorrentino protagonista dall’inizio alla fine. La Lazio su un tiro a giro di Cacciatore, che lambisce il palo. Eppure è ancora più bello quello di Felipe, con tanto di dribbling in area, sulla respinta di un tiro di Lulic. Inzaghi mette in campo pure Rossi e Luis Alberto: lo spagnolo invoca un penalty per un cross respinto di mani. Ma ecco la beffa nel finale: Inglese in contropiede punisce Strakosha in contropiede e in contro tempo in extremis. 

STRADOMINIO – C’è solo una squadra in campo nel primo tempo, ma Sorrentino le prende tutte. Vola due volte sulle torsioni di testa di Parolo, sul tiro di Milinkovic, sulla giocata pazzesca di Felipe con serpentina al 34’: il pallone purtroppo gli resta sotto. Ma Anderson meriterebbe anche un rigore per il tocco di mano di Gamberini sul cross. Dall’altra parte Lulic dà ampiezza, s’inserisce bene Sergej e delizia i pochi superstiti dell’Olimpico a suon di stop da standing ovacion. Sembra lui, il centravanti, e non certo Djordjevic in ritardo su ogni pallone. In tutto ciò, il Chievo non esiste, se non per una palla persa da Biglia, sgombro ormai dal pensiero del rinnovo, sulla propria trequarti: De Guzman per fortuna non impensierisce Strakosha. Nella ripresa però proprio il capitano prova a chiudere un match snervante con un siluro dalla distanza. Nulla. Lazio al beraglio, ma nemmeno un misero punto. 

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy