CONFERENZA – Stellone: “Diakitè in dubbio, Lazio squadra imbattibile in casa”

CONFERENZA – Stellone: “Diakitè in dubbio, Lazio squadra imbattibile in casa”

Diakitè in dubbio, Stellone teme il fattore casalingo della squadra di Pioli

diakitè

ROMA – Ecco le parole di Roberto Stellone nella conferenza stampa alla vigilia del match di domani contro la Lazio: “Sarà una gara simile a quella di Torino? Diciamo che – ha detto come riportato da tuttofrosinone.com –  nella gara con la Juve anche noi abbiamo giocato in fase offensiva e non ci siamo solamente chiusi, e quindi anche domani dovremo essere bravi a capire quando bisognerà aspettare o attaccare o anche di stare in undici dietro la linea della palla per sfruttare al meglio le ripartenze. Anche cercare di attaccarli. Davanti loro hanno tante qualità, e soprattutto da contropiedisti. Noi quindi dobbiamo essere bravi oltre che a difenderci anche nel risistemarci bene e più velocemente possibile quando attacchiamo. La Lazio è una squadra molto forte, hanno risolto i loro problemi. Squadra che in casa gioca bene e molto offensiva. Squadra che accorcia bene e che ha grandi individualità. Però qualche cosa la concedono e più andrà avanti la gara e più potremo far bene se non passiamo subito in svantaggio. Noi anche però veniamo da due risultati utili consecutivi e il morale chiaramente è più alto rispetto a prima della gara contro il Torino. Diakité in dubbio? Risentimento al polpaccio destro. Deve provare oggi, ha terminato ieri l’allenamento un po’ prima e si sentiva un leggero affaticamento, vedremo. Biglia? Giocatore fortissimo, che detta i tempi. Non so se giocheranno a tre a centrocampo, noi dobbiamo essere bravi ad essere stretti e vicini. Lui è il giocatore che detta i tempi e quando gioca palla aperta in qualsiasi momento può mettere gli attaccanti davanti la porta, un giocatore insomma con molte qualità tecniche. Modulo? Partiamo con il 4-2-3-1 ma che può mostrarsi anche nel classico 4-4-2. La difesa deve stare attenta a non concedere palle in profondità. Se firmerei per un pareggio? Se lo scorso anno dicevo di no in questa stagione dobbiamo essere un pizzico più obiettivi. Certo dipende anche da come si evolve la partita. Più punti facciamo per noi e meglio è. E’ il primo derby della storia contro la Lazio e ci sarà un sapore particolare nell’ottenere più punti possibili. Noi in questo momento stiamo anche molto bene fisicamente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy