DOMANI SI GIOCA – Mancini: “Sarà un grande match. Se tifo Lazio per la Champions? Beh…”

DOMANI SI GIOCA – Mancini: “Sarà un grande match. Se tifo Lazio per la Champions? Beh…”

ROMA – 35a giornata in Serie A che vedrà opposte Lazio e Inter, in un match estremamemente importante per entrambe le squadre. Da una parte i bianconcelesti vogliono proseguire nella ‘cavalcata’ verso la Champions League diretta, attraverso il secondo posto, mentre i nerazzurri voglio sfruttare queste ultime 4 giornate per…

ROMA – 35a giornata in Serie A che vedrà opposte Lazio e Inter, in un match estremamemente importante per entrambe le squadre. Da una parte i bianconcelesti vogliono proseguire nella ‘cavalcata’ verso la Champions League diretta, attraverso il secondo posto, mentre i nerazzurri voglio sfruttare queste ultime 4 giornate per strappare il pass necessario per la prossima Europa League, un obiettivo che fino a qualche settimana fa sembrava solamente utopia.

Come di consueto il tecnico interista Roberto Mancini si presenta in sala stampa per analizzare il match di campionato, con le sue dichiarazioni riprese dall’inviato di FcInterNews (diretta testuale a partire dalle ore 13.00).

Vuole darci la formazione per domani?
“Ho un dubbio in difesa per domani”.

La multa Uefa cambierà il mercato?
“Non credo, dovremo fare una squadra per arrivare in Champions, la multa poi è limitata”.

Cosa può dirci su Tourè?
“Tutti vogliono acquistare i migliori, ma adesso è al City”.

Il rapporto che avete può fare la differenza?
“Questo può contare, qualora ci fossero le condizioni per andare via. Al momento non siamo ancora arrivati a questo punto”.

Tifa Lazio in questa corsa europea?
“Tutte le squadre hanno fatto bene, dispiace che ci siano 4 squadre a lottare. Tutte lotteranno fino alla fine”.

Volete arrivare in Europa?
“Faremo l’impossibile per arrivarci, poi se non dovessimo riuscirci lotteremo lo stesso per le prime posizioni. Sono positivo per queste partite che rimangono”.

La continuità è quella che manca?
“La strada è quella di costruire una squadra forte per lottare in campionato e arrivare in Champions. Normale serva del tempo dopo anni di vittorie. Ora è arrivato il momento per tornare al massimo livello”.

Chi avrà più motivazioni nel match di domani sera?
“Penso che le motivazioni ci sarebbero in ogni caso, è sempre una bella partita. Noi ci giochiamo l’Europa League, la Lazio la Champions. Le motivazioni ci sono”.

Si sente deluso da Shaqiri?
“No, al momento non sta bene ed Hernanes è in forma. C’è bisogno di tempo per ambientarsi, può dare molto di più”. (FcInternews.it)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy