MATCH DAY – Adesso Klose e Keita devono confermarsi all’Olimpico

MATCH DAY – Adesso Klose e Keita devono confermarsi all’Olimpico

Inzaghi riparte da loro lì davanti contro l’Empoli e spera di avere conferme

Klose

ROMA – Riecco l’incredibile Klose, specialista dei finali di stagione. Rinvigorito da Norcia e dal patto coi tifosi, rilanciato da Inzaghi, ripagato con la doppietta col Palermo. In realtà, lontano dall’Olimpico, anche la Lazio di Pioli aveva un’ottima marcia. Ora serve la controprova dell’Olimpico. E il fattore K sarà ancora l’arma in più. Pimpantissimo e decisivo come a inizio stagione anche Keita. Il Balde giovane crea costante scompiglio, ora gli riesce di nuovo ogni magia o dribbling, domenica con un missile piegava le mani a Sorrentino e regalava il raddoppio al fratellone Miro: con 51 gol, sprint di Klose su Pandev e Garlaschelli al settimo posto tra i marcatori di sempre della Lazio. Sarà tosta raggiungere Giordano a 68, anzi servirà un Miro-colo. Intanto servirà un grande aiuto del fratellino Keita già oggi con l’Empoli: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy