Gasperini: “Rigore su Candreva? Gli episodi cambiano la partita…”

Gasperini: “Rigore su Candreva? Gli episodi cambiano la partita…”

ROMA – In sala stampa, allo Stadio Olimpico, è arrivato un raggiante Gasperini: “Fare tutti questi punti non è preventivabile, ma oggi siamo particolarmente soddisfatti. E’ la migliore partita fatta dal Genoa, soprattutto nel secondo tempo, contro una squadra dal valore assoluto. Sono molto felice dell’atteggiamento della rosa. Così tante…

ROMA – In sala stampa, allo Stadio Olimpico, è arrivato un raggiante Gasperini: “Fare tutti questi punti non è preventivabile, ma oggi siamo particolarmente soddisfatti. E’ la migliore partita fatta dal Genoa, soprattutto nel secondo tempo, contro una squadra dal valore assoluto. Sono molto felice dell’atteggiamento della rosa. Così tante alternative stanno diventando un’arma in più”. Il rigore su Candreva: “Gli episodi cambiano naturalmente il corso delle gare, ma le partite vanno analizzate nei 90 minuti. Se abbiamo vinto non è stato con demerito. La gara d’attesa era normale contro un avversario del genere, non c’è vergogna. In finale potevamo anche segnare di più”.

 

 

Lo 0-0 al riposo ha fatto da sprone: “Effettivamente era quello che volevamo fare. Abbiamo delle soluzione che proporre dall’inizio ci mettono in difficoltà. Se riusciamo invece a tenere il risultato in questo tipo di gare, dopo rischi di più. Chi entra riesce a cambiare il volto della prestazione. Poi è vero che l’episodio a favore o contro spezza l’equilibrio”. Non solo Gilardino: “Al di fuori delle due punte, se andiamo a vedere, non abbiamo grande attitudine ad andare in gol. E’ importante alzare il livello individuale di ognuno, trovando fiducia. Il gioco d’attacco avviene attraverso questa crescita”.Grande prestazione di Perin: “Parla il campo. E’ un giocatore giovane. E’ vero che la Lazio ha avuto delle occasioni, ma non puoi azzerarli completamente. Sono felice anche per la difesa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy