La Lazio implode alle pendici dell’ Etna. L’elefante barrisce 3 volte: Europa un miraggio

La Lazio implode alle pendici dell’ Etna. L’elefante barrisce 3 volte: Europa un miraggio

ROMA – Un antipasto di estate, mezzogiorno di fuoco al Massimino, Reja si affida alla Vecchia Guardia, “squadra che vince non si cambia”, Keita si accomoda in panchina, per conquistare Catania l’ imperatore Reja si affida a capitan Mauri dal primo minuto, mandando in panchina il giovane Keita.INIZIO SCHOCK –…

ROMA – Un antipasto di estate, mezzogiorno di fuoco al Massimino, Reja si affida alla Vecchia Guardia, “squadra che vince non si cambia”, Keita si accomoda in panchina, per conquistare Catania l’ imperatore Reja si affida a capitan Mauri dal primo minuto, mandando in panchina il giovane Keita.

INIZIO SCHOCK – Neanche il tempo di di centrare il pallone che la Lazio va subito sotto, Radu sbaglia la diagonale e Izco indovina l’incrocio dei pali e porta in vantaggio gli etnei.

RADU E’ RIMASTO A CASA INSIEME A LULIC – Grosse difficoltà della Lazio sulla sinistra con il terzino romeno non in forma e autore di alcuni interventi pessimi, non da lui di solito sempre molto attento e concentrato. Anche il bosniaco sembra molto svogliato, non riesce ad entrare nel match e non salta l’uomo ormai dai tempi del 26 maggio, sono passati ormai 7 mesi, non si può campare di rendita.

 

IL CAPITANO CI METTE LA TESTA – Finalmente la Lazio sfonda sulla destra, cross al bacio di Konko e Mauri insacca di testa e da la giusta risposta a questo ultimo periodo molto difficile per lui.

SECONDO TEMPO, REMAKE LAZIO – Non c’è tempo di rientrare in campo, ma la Lazio rimane ancora una volta negli spogliatoio come nel primo tempo: Spolli fa male alla Lazio su punizione di Lodi, anticipando Dias e bucando di testa Berisha per la seconda volta. Arriva anche la terza marcatura con Peruzzi che chiude in goal una bella azione sulla destra.

LIBERA LA LAZIO – La Lazio torna a casa con zero punti, l’ Europa League è ormai un miraggio, stagione compromessa, mentre campeggia tra lo spicchio dei tifosi della Lazio al Massimino lo striscione “Libera la Lazio”, Lazio-Sassuolo si avvicina, siamo a quota 50mila, la gente laziale è stufa.

WEB TV – Ecco la puntata di Io Tifo Lazio speciale Catania – Lazio


Io Tifo Lazio speciale Catania-Lazio di cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy