COMMENTO – La Lazio vince il gallo ma Keita alza ancora la cresta

COMMENTO – La Lazio vince il gallo ma Keita alza ancora la cresta

Quarto test amichevole sotto le tre cime di Lavaredo per la Lazio

AURONZO DI CADORE – Ultimo test per Lazio sotto le tre cime di Lavaredo. Nel primo tempo Inzaghi dà fiducia a Murgia e Milinkovic lascando in panchina Cataldi e Onazi. anche Oikonomidis viene preferito a Keita.

INTRAPRENDENTE – Patric spinge molto sull’out destro non facendo rimpiangere l’affaticato Basta. Suo è il cross per Djordjevic che con uno stacco imperioso accarezza la traversa. Lo stesso serbo dribbla il portiere estense ma un difensore gli nega la gioia del gol a un passo dal sogno. L’occasione migliore capita sui piedi della Spal bravo Berisha ad ipnotizzare l’attaccante numero 11. Il gol e’ rimandato solo nella ripresa: cross dalla destra e Djordjevic anticipa tutti di testa e porta in vantaggio la Lazio. Nella ripresa entrano Cataldi Onazi e Morrison, ma servono i calci di rigore per battere una Spal molto gagliarda che agguanta il pari nel finale. In uno sliding door Semplici chiama alla lotteria Marchegiani junior che si fa ingolosire dal cucchiaio di Ravel Morrison, il party è della Lazio ma c’è poco da sorridere.

CASO KEITA – Il senegalese non prende parte neanche alla fase di riscaldamento. Si attendono delucidazioni da parte della società ma è un caso ancora aperto e da risolvere il prima possibile. Cataldi riceve un gallo di legno per il primo “Trofeo delle Dolomiti”, ma alzare la cresta è ancora una volta il Balde giovane.


 

Aggiornamento ore 18.02 – La Lazio batte la Spal 5-4 dopo i calci di rigore

5 rigore Spal – Posocco: alto!

5 rigore Lazio – Hoedt: goal!

4 rigore Spal – Beghetto: goal!

4 rigore Lazio – Morrison: goal! Cucchiaio del talento inglese a Marchegiani.

3 rigore Spal – Giani: goal!

3 rigore Lazio – Onazi: palo!

2 rigore Spal – Grassi: goal!

2 rigore Lazio – Oikonomidis: goal!

1 rigore Spal – Zigoni: palo!

1 rigore Lazio – Cataldi: goal!

Aggiornamento ore 17.55 – Cominciano in questo momento i rigori.

Aggiornamento ore 17.51 – Dopo i due minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine del match. La gara si deciderà ai rigori.

90′ – L’arbitro Nube assegna 2 minuti di recupero

87′ – GOAL SPAL. Uno dei nuovi entrati Grassi, riporta il risultato in parità. Colpo di testa vincente che batte Vargic.

83′ – Entra Marchegiani al posto di Branduani per la Spal.

80′ – Oikonomidis rientra in campo e prende il posto di Lulic.

75′ – Cambio per la Spal. Antenucci lascia il posto a Grassi.

72′ – Buona occasione per Lombardi. Cataldi verticalizza di prima e lo imbecca in velocità. Bravo Branduani nell’uscita.

69′ – Si fa vedere la Spal. Antenucci in acrobazia prova a sorprendere Vargic. Palla di poco alta.

66′ – Inzaghi toglie Djordjevic e inserisce Palombi. Tre cambi invece per la Spal. Escono Mora, Finotto e Misuraca rimpiazzati da Beghetto, Zigoni e Spighi.

57′ – GOAL LAZIO!!! Lombardi premia la sovrapposizione di Onazi che serve al centro Djordjevic. Il serbo anticipa tutti e batte Branduani.

53′ – Altri tre cambi per Inzaghi. Onazi, Morrison e Cataldi prendono il posto di Murgia, Milinkovic e Oikonomidis. Lulic va a fare l’esterno alto di attacco. Il serbo abbandona il campo zoppicante.

46′ – Nube fischia l’inizio del secondo tempo. Si riparte!

Aggiornamento ore 17.05 – Squadre di nuovo in campo. Inzaghi inserisce Vargic, Lombardi, Germoni e Mauricio al posto di Berisha, Kishna, Radu e De Vrij. Per la Spal dentro Posocco al posto di Figliomeni.

45′ – L’arbitro Nube fischia la fine del primo tempo. Risultato ancora invariato al termine dei 45 minuti.

41′ – Si rifà viva la Spal. Mora dall’interno dell’area prova a sorprendere Berisha, che para ma non blocca e fa venire qualche brivido ai suoi tifosi.

39′ – Ci prova Kishna a scuotere la Lazio. L’olandese si accentra verso il limite dell’area e prova la conclusione. Il tiro deviato finisce comodo fra le braccia di Branduani.

31′ – Scintille in campo. Radu atterra un avversario con un intervento in ritardo. Si accende una mischia ma l’arbitro riporta subito tutto all’ordine.

29′ – Ancora Lazio pericolosa. Milinkovic prova la percussione e poi calcia a incrociare. Palla di poco al lato.

24′ – Arriva subito la risposta della Lazio. Djordjevic ruba il pallone a un difensore della Spal, poi dribbla il portiere e calcia in porta. Sulla linea salva miracolosamente Figliomeni.

23′ – Castagnetti prova una conclusione da fuori area per la Spal ma non riesce ad impensierire Berisha. La conclusione esce di poco al lato.

21′ – Ancora Lazio! Djordjevic riceve in area un pallone e lo scarica per Oikonomidis. L’australiano calcia in porta ma Branduani è bravo a respingere la conclusione.

13′ – Grande occasione per la Lazio. Patric dalla destra fa partire un traversone che viene impattato di testa da Djordjevic. Palla che sfiora la traversa.

10′ – Calcio di punizione dalla destra. Ci prova Hoedt col mancino ma il suo tiro finisce alto e centrale accompagnato fuori da Branduani.

5′ – Nessun pericolo fino ad ora e nessun tiro in porta. Partita chiusa.

Aggiornamento ore 16.03 – Squadre in campo. L’arbitro Gabriele Nube di Mestre dà il via al match.

Aggiornamento ore 15.30 – Mentre le squadre sono in campo per il riscaldamento, sono state comunicate le formazioni ufficiali del match.

Lazio (4-3-3) – Berisha; Patric, Hoedt, De Vrij, Radu; Milinkovic, Murgia, Lulic; Oikonomidis, Djordjevic, Kishna. All. Inzaghi. A disp. Vargic, Borrelli, Strakosha, Basta, Mauricio, Prce, Germoni, Onazi, Cataldi, Morrison, Javorcic, Lombardi, Keita, Palombi.

Spal (3-5-2) – Branduani; Gasparetto, Giani, Figliomeni; Lazzari, Arini, Castagnetti, Misuraca, Mora; Antenucci, Finotto. All. Semplici. A disp. Marchegiani, Beghetto, Boccafoglia, COncas, Equizi, Grassi, Mawuli, Posocco, SPighi, Strefezza, Thiam, ZIgoni, Silvestri.

Aggiornamento ore 15.15 – Prima della gara il palio di Ferrara si è esibito per circa 20 minuti per intrattenere il pubblico presente allo stadio Rodolfo Zandegiacomo.

13692638_10209906830857950_6669967952419850124_n

AURONZO DI CADORE – Quarto test amichevole per la Lazio sotto le tre cime di Lavaredo. In palio il primo trofeo “Tre cime di Lavaredo” e come avversario dei capitolini ci sarà la Spal squadra neopromossa della serie B.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy