Lulic-Immobile, lasciati di Sassuolo!

Lulic-Immobile, lasciati di Sassuolo!

Questo il commento della partita contro il Sassuolo

ROMA – S’illumina di Lulic, la Lazio e tutto l’Olimpico. All’inizio della ripresa un pimpantissimo Keita (strepitoso un esterno al volo nel primo tempo) la mette al centro, ecco la solita zampata di Senad. Forse uno dei peggiori in campo, eppure sempre lui, l’uomo del fato davanti alla linea come quel 26 maggio. Anzi, stavolta in realtà è in fuorigioco, ma c’è ancora più gusto a prendersi la rete strappata dopo una manciata di minuti dall’inizio del match da Banti. Avete capito, chi? Proprio lui, ancora lui quello che scippò la Champions biancoceleste a Napoli con un gol validissimo annullato a Brocchi. Stavolta, camuffato da giudice d’area, a un palmo da Peluso non si accorge di un tocco lampante di mano del terzino neroverde su un dribbling del “redivivo” Basta.

CIRUZZO – La gara finisce 0-0 nel primo tempo, ma le occasioni sono tantissime da una parte e dall’altra. Dopo 33’ è pazzesco il riflesso di Marchetti su un siluro rasoterra di Defrel. Milinkovic è in ognidove: lancia, fa a sportellate e regala tante sponde. Per esempio quella per l’unica girata fuori mirura d’Immobile, che si riscatta immediatamente nella ripresa: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, secondo tentativo al volo e nono centro in 11 giornate insieme alla corsa sotto la Nord. La Lazio però si deconcentra per far festa, Defrel s’imbuca nella difesa, supera Radu e trafigge Marchetti. Partita di nuovo in bilico, con Inzaghi impaurito e il lungodegente capitan Biglia (irriconoscibile) in campo al posto di Keita (finisce Lulic alto nel 4-3-3).

FORZA – Sale in cattedra Felipe e la Lazio ritrova coraggio. Strepitosi gli assoli sulla fascia, con una carambola in area neroverde a 10’ dalla fine che sa di beffa. Invece no, i ragazzi d’Inzaghi riescono a tenere sino alla fine, fra un errore di stanchezza e l’altro. Soloo un brivido finale con un gol divorato da Ragusa. Così, col Napoli battuto ieri dalla Juve, anche la classifica biancoceleste  s’illumina ancora di più al quarto posto di Lulic. 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy