Marchetti: “Ogni partita sarà una finale.Siamo con il mister” (VIDEO)

Marchetti: “Ogni partita sarà una finale.Siamo con il mister” (VIDEO)

AGGIORNAMENTO ORE 18.10 – Marchetti ai microfoni di Lazio Style Channel fa il punto della situazione dopo la sconfitta con il Torino. Ecco le sue parole. “E’ stata una partita strana, e sull’unica loro azione siamo stati puniti. Abbiamo avuto quasi sempre il pallino del gioco in mano. In questo…

AGGIORNAMENTO ORE 18.10 – Marchetti ai microfoni di Lazio Style Channel fa il punto della situazione dopo la sconfitta con il Torino. Ecco le sue parole. “E’ stata una partita strana, e sull’unica loro azione siamo stati puniti. Abbiamo avuto quasi sempre il pallino del gioco in mano. In questo momento è dura, non gira nulla. Ma dobbiamo rimanere fiduciosi. Se siamo stanchi? No. Siamo arrabbiati. Quando in settimana fatichi  e poi non raccogli i risultati tutto si fa più duro. Però siamo dei professionisti e quindi con la testa dobbiamo uscire fuori da questa situazione. E’ normale che potevamo fare di meglio, abbiamo creato tanto – magari in modo non ordinato – ma loro erano tutti chiusi all’indietro pronti a ripartire. Avessimo pareggiato, si sarebbe creato anche il presupposto per vincerla. Non si può dire che siamo venuti qui per difenderci. Giovedì in Europa League, dobbiamo cercare di fare la partita per arrivare primi nel girone”.


TORINO – Ecco le parole di Federico Marchetti raccolte in mixed zone dal nostro inviato Simone Ippoliti al termine del match contro il Torino. (VIDEO)

Come è l’ umore?

“Si l’ umore non è dei migliori, non è andata bene, la prestazione c’è stata. Quando prendi goal all’unica occasione, il morale va a terra, sappiamo che è un momento delicato, dobbiamo rimanere sereni.”

Come si esce da questo momento difficile? 

“Con il lavoro, non c’è altra soluzione. Loro sono bravi nellle ripartenze, trovare spazi era dura, l’unica era il tiro da fuori. Sappiamo che facevano fatica, o hai l’ occasione su calcio piazzato o su palla lunga, altrimenti è difficile giocare contro una squadra che si chiude molto bene.”

Il vostro rapporto con Petkovic è cambiato?

“Siamo con l’ allenatore, non ci dobbiamo far condizionare dai discorsi sul futuro del mister, dobbiamo sapere che ogni partita è una finale.”

Come mai prendete tanti goal?

“Ora è riduttivo parlare di un discorso difensivo. Abbiamo preso più goal dell’ anno scorso, dobbiamo assumerci tutti le responsabilità e fare squadra. Dobbiamo rimanere compatti e solo con lavoro e fiducia possiamo uscire da questo momento molto difficile.”  

Qual’ è l’ obiettivo della Lazio?

“Fare più punti possibili, non siamo in una posizione di classifica che non immaginavamo. Domenica c’è un partita fondamentale e scacciare i fantasmi del momento.”

Biglia poteva avere una grande chance?

“Parlare dei singoli mi sembra inutile, la partita l’ abbiamo fatta, la palla quando non entra non possiamo analizzare con positività il momento. Loro si sono messi dietro la linea sulla palla, è difficile trovare spazi quando l’avversario si chiude così bene.”


Marchetti post Torino-Lazio di cittaceleste

 

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy