PIOLI GODE – “Gioco e mentalità: siamo grandi”

PIOLI GODE – “Gioco e mentalità: siamo grandi”

ROMA – Fine partita, Pioli a Sky: “Il termine giusto per questa serata è perfetta. Anche se il primo tempo sarebbe dovuto terminare con più gol a nostro favore, la squadra ha comunque dimostrato maturità: abbiamo stretto i denti, dimostrato compattezza. E non è questione di moduli, è questione di…

ROMA – Fine partita, Pioli a Sky: “Il termine giusto per questa serata è perfetta. Anche se il primo tempo sarebbe dovuto terminare con più gol a nostro favore, la squadra ha comunque dimostrato maturità: abbiamo stretto i denti, dimostrato compattezza. E non è questione di moduli, è questione di spirito e di sacrificio. Di un gruppo di ragazzi che lavora tutti insieme. Allora, i numeri non contano. Contano gli atteggiamenti e quelli ci sono. Siamo soddisfatti, ma la strada da fare è ancora tanta. Guardando la classifica mi viene solo da dire che è molto corta: abbiamo sempre ragionato una partita alla volta e così dobbiamo fare fino alla fine. Abbiamo dei principi di gioco e quindi dico che possiamo usare sempre diversi moduli, il resto non conta. Ma non solo: oggi ci mancavano anche Parolo e Lulic, quindi questo significa che possiamo anche modularci in maniera diversa. Di volta in volta, sceglieremo sempre la formazione migliore.

 

MITO MIRO – “Klose? Ha dimostrato ancora una volta di essere un grande, un grande in tutti i sensi. Sempre un esempio da seguire. Gli faccio i complimenti. Sono felice per lui: è un uomo di grande spessore. Mi fanno una statua se finisco il campionato avanti alla Roma? Io penso al Torino, alla prossima partita. L’esultanza di Candreva? Mi dispiace per la squalifica (era diffidato ndr), ma in quei momenti lì non c’è lucidità. Certo, meglio esultare così che andare sotto la curva e poi farsi male… (sorride ndr)“.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy