PRECEDENTI – Il Chievo trema, arriva la bestia nera Lazio

PRECEDENTI – Il Chievo trema, arriva la bestia nera Lazio

di FEDERICO TERENZI ROMA – Di bestia nera in bestia nera. Se il Chievo Verona risulta essere una bestia nera per la Lazio quando viene all’Olimpico, discorso diametralmente opposto quando la Lazio va al Bentegodi. Oggi è l’undicesima volta che le due squadre si affrontano a Verona e il bilancio…

di FEDERICO TERENZI

ROMA – Di bestia nera in bestia nera. Se il Chievo Verona risulta essere una bestia nera per la Lazio quando viene all’Olimpico, discorso diametralmente opposto quando la Lazio va al Bentegodi. Oggi è l’undicesima volta che le due squadre si affrontano a Verona e il bilancio è nettamente a favore della squadra capitolina capace di vincere in 7 occasioni a fronte di 2 pareggi e una sola sconfitta che si è materializzata durante il primo incontro, stagione 2001/2002, un 3 a 1 che porta le firme di Marazzina e doppietta di Eugenio Corini che oggi siederà in panchina. Tra i bomber di tutti i tempi al primo posto troviamo ben 4 giocatori a 3 reti: Corini,Pellissier,Hernanes e Klose. Al secondo gradino del podio troviamo invece Oddo,Cruz e Tribocchi a due marcature. Lo scorso anno a mettere la firma sul 3 a 0 biancoceleste ci ha pensato  Klose e una doppietta di Hernanes, autore di un goal da antologia con una fuga e slalom gigante prima di depositare il pallone in rete.In tutto sono stati messi a segno 26 goal, 9 a favore dei padroni di casa contro i 17 centri dei biancocelesti.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy