PRECEDENTI – Lazio, scaccia l’incubo etneo

PRECEDENTI – Lazio, scaccia l’incubo etneo

ROMA – Trasferta sempre molto ostica per Lazio quando si deve andare al Massimino. Quello di domani all’ora di pranzo sarà il match numero 15 al Cibali. Il bilancio pende nettamente a favore dei padroni di casa che sono risucit a portare a casa il bottino pieno in 9 occasioni,…

ROMA – Trasferta sempre molto ostica per Lazio quando si deve andare al Massimino. Quello di domani all’ora di pranzo sarà il match numero 15 al Cibali. Il bilancio pende nettamente a favore dei padroni di casa che sono risucit a portare a casa il bottino pieno in 9 occasioni, le vittorie della Lazio sono state appena due, mentre i pareggi ammontano a tre. In tutto sono stati messi a segno 30 reti, 21 a favore degli elefantini contro i 9 centri realizzati dalle aquile. La vittoria interna più larga si è materializzata nella passata stagione quando la Lazio ha giocato forse la sua più brutta partita soccombendo con il passivo di 4 a 0 grazie alla doppietta di Gomez e le reti di Lodi e Barrientos.

La vittoria esterna più larga invece arriva nella stagione 2010/2011, un rotondo 1 a 4 che porta le firme di Hernanes, Floccari, Mauri e Zarate, il goal della bandiera per il Catania lo ha realizzato Schelotto. Per ritrovare invece un altro successo della Lazio dobbiamo ritornare indietro di ben 47 anni, quando un goal di Morrone ha permesso alla Lazio di sbancare Catania e portare l’intera posta nella Capitale.

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy