PRIMAVERA – Inzaghi gongola: “Meritavamo la finale: questa è la vittoria del gruppo”

PRIMAVERA – Inzaghi gongola: “Meritavamo la finale: questa è la vittoria del gruppo”

FORMELLO – Simone Inzaghi, tecnico della Lazio Primavera è raggiante al termine del match vinto contro il Palermo che permette alla Lazio di raggiungere la Final Eight: “Sono contento, partita difficile, avremmo meritato di vincere prima, il Palermo è una squadra tosta. Nelle ultime 9 ne aveva vinte 8 e…

FORMELLOSimone Inzaghi, tecnico della Lazio Primavera è raggiante al termine del match vinto contro il Palermo che permette alla Lazio di raggiungere la Final Eight: “Sono contento, partita difficile, avremmo meritato di vincere prima, il Palermo è una squadra tosta. Nelle ultime 9 ne aveva vinte 8 e pareggiata una, abbiamo sofferto poi siamo meritatamente in finale. Questa squadra il cuore ce l’ha, altrimenti non avremmo vinto Coppa Italia e Supercoppa. Sono tutte squadre forti. Una vale l’altra. Adesso dobbiamo un attimo riposarci, abbiamo speso molto. Avremo squalificati Tounkara Borecki e Seck. Abbiamo sempre fatto la nostra parte. La forza è il gruppo: l’esempio è Rossi, con tutti quelli che ha davanti riesce a metterli in difficoltà. Anche Milani ha dato il fritto.

Mi dispiaceva, non avremmo meritato di uscire, ci abbiamo creduto fino alla fine. L’arbitro? Sono partite con tanta tensione, io non avevo fatto nulla. Io non uscivo, non avevo fatto nulla, incitavo i miei ragazzi. Ma eravamo sotto e dovevamo uscire. Rossi e Milani sono un’esempio, faccio i complimenti anche a Germoni,Manoni che hanno dato tutto per vincere Coppa Italia e Supercoppa. Siamo consapevoli della nostra forza, siamo meritatamente in finale. Oikonomidis? Non lo so, adesso parleremo e vedremo, ha stretto i denti per 120 minuti, non si è mai risparmiato, un grosso plauso a tutti e anche a Cris. E’ stato un grande ciclo, quest’anno dovevaamo essere un po’ inferiori sulla carta, ma abbiamo ottenuto risultati mai raggiunti in Italia a livello di Primavera. Alla fine è il campo che parla e sono i ragazzi che lo hanno fatto parlare. Senza i playoff avremmo fatto un lavoro diverso, anche a livello di preparazione, siamo andati avanti senza tanti giocatori, lo faremo anche adesso”.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy