PRIMAVERA – Lazio: vittoria e vendetta con il Napoli

PRIMAVERA – Lazio: vittoria e vendetta con il Napoli

ROMA – Il campionato non basta. Questa volta la Lazio vuole tutto anche per riscattare la brutta sonfitta rimediata in SuperCoppa per mano della Juventus di Andrea Zanchetta. I ragazzi di Alberto Bollini continuano a far gioire i tifosi biancocelesti efarli sperare in un futuro migliore fatto di Fiore, Tounkara…

ROMA – Il campionato non basta. Questa volta la Lazio vuole tutto anche per riscattare la brutta sonfitta rimediata in SuperCoppa per mano della Juventus di Andrea Zanchetta. I ragazzi di Alberto Bollini continuano a far gioire i tifosi biancocelesti efarli sperare in un futuro migliore fatto di Fiore, Tounkara e i loro compagni. Dopo la prima squadra anche la primavera ospita il Napoli ma lo fa per accedere ai quarti di finale di coppa Italia. Ci pensano ancora loro a riscattare le figuracce degli uomini di Petkovic e lo fanno proprio con un poker: quello che ha subito Federico Marchetti lunedì sera. A segno vanno il solito Tounkara e Fiore che firmano una doppietta ciascuno per superare i campani che invece insaccano il pallone ben tre volte.

 

Anche questa volta, come nelle ultime partite, si soffre e non poco. Infatti i biancocelesti difendono fino alla fine il vantaggio nonostante ben due espulsioni. Ilari e Pollace finiscono sotto la doccia con anticipo, eppure, la Lazio rimane la devastante corazzata che ha battuto anche la concorrente Fiorentina, scacciandola dal primo posto in classifica. I ragazzi di Formello sono protagonisti e vogliono rimanerlo con l’unione che li contraddistingue e quella particolare capacità di ribaltare le situazioni sfavorevoli in breve tempo.

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy