PRIMAVERA – Passo falso dei biancocelesti: solo pareggio a Napoli

PRIMAVERA – Passo falso dei biancocelesti: solo pareggio a Napoli

Si chiude la serie positiva della Lazio primavera. Niente vittoria oggi per i ragazzi di Simone Inzaghi. Ci pensa Elez ad aprire il match con il Napoli che poi riesce ad agguantare il pareggio. Ora i biancocelsti, a quota 35 punti, devono sperare in un errore da parte della Fiorentina…

Si chiude la serie positiva della Lazio primavera. Niente vittoria oggi per i ragazzi di Simone Inzaghi. Ci pensa Elez ad aprire il match con il Napoli che poi riesce ad agguantare il pareggio. Ora i biancocelsti, a quota 35 punti, devono sperare in un errore da parte della Fiorentina che continua a seguire gli aquilotti a breve distanza. Gara non particolarmente avvincente e pareggio che ora scombina i progetti dei capitolini che permettono ai toscani di tentare anche il sorpasso in campionato. L’infortunio di Tounkara potrebbe aver penalizzato la formazione che però ha ritrova Fiore. Dopo mezz’ora la Lazio è già in vantaggio con un colpo di testa di Elez che sorprende tutti sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Tutto lascia ben sperare ma dopo neanche tre minuti arriva il pareggio del Napoili.

 

Il resto è una partita fatta di espisodi sfortunati e tanta insicurezza per gli uomini di Simone Inzaghi che ora si vede costretto a cambiare i piani. Per la Lazio arriva anche un rigore che però Lombardi spara addosso al portiere avversario. Espulsione per i campani con gli animi che si scaldano. Allontanato anche mister Saurini e Lazio in superiorità numerica che non riesce a sfruttare il vantaggio. Nel finale viene spedito negli spogliatoi anche il campano Romano che lascia la sua squadra in nove. Ma la Lazio sembra non accorgersene neanche e chiude in affanno una gara che non va oltre il pareggio.

cittacelste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy