• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Tanto fa la Lazio che ci lascia un altro derby

Tanto fa la Lazio che ci lascia un altro derby

Questo il commento al termine della prima sfida contro la Roma di questo campionato

di redazionecittaceleste

ROMA – Tanto fa la Lazio che ci lascia un altro derby. Entra in campo coraggiosa, votata all’attacco. Gioca bene, ma alla fine del primo tempo perisce di tacco. Opera del subentrato Pellegrini, che approfitta di un pasticcio fra Luiz Felipe, Strakosha e Caceres e la matte facile facile dentro. Non è però il frutto di un episodio casuale. Perché i biancocelesti manovrano, scendono, attaccano, ma in difesa traballano spesso. Due volte interviene Strakosha a togliere le castagne dal fuoco, poi pure il portiere brucia nel disastro. Immobile non riesce mai a trovare la porta, Luis Alberto è un fantasma pure quando arriva a un metro con la suola.

ERRORI

Nella ripresa la Lazio si spaventa e Inzaghi prova subito a dare una scossa: fuori Parolo e Luis Alberto, dentro Badelj e Correa per passare al 4-2-3-1. Ma è la Roma a diventare sempre più pericolosa, perché i biancocelesti sono frettolosi, nervosi e si espongono a continui contropiedi. Meno male che ci pensa a Fazio a rimetterli in piedi: errore da ultimo uomo del difensore argentino, Immobile s’invola e finalmente al terzo tentativo in diagonale trafigge Olsen. Euforia illusoria di pochi minuti, tutta colpa di un’altra ripartenza giallorossa in cui Badelj atterra al limite dell’area Pellegrini: l’ex Kolarov piazza la punizione alla sinistra di Strakosha ed esulta.

DISPERAZIONE

Negli ultimi 15 minuti la Lazio arranca e soffre, cade nello sconforto e la Roma in difesa trova un porto. Anche perché a centrocampo non esiste più filtro: Badelj è un disastro, Leiva stremato. Correa continua dribblare più se stesso, che gli avversari. Così Inzaghi, disperato, inserisce pure Caicedo al posto di Lulic. I giallorossi perdono tempo e si mantengono sulla trequarti biancoceleste con tranquillità. Anzi, triplicano il bottino col gol di testa di Fazio. Inzaghi contro Di Francesco ripaga dazio.

Cittaceleste.it

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13891960 - 8 mesi fa

    La difesa fa schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13891960 - 8 mesi fa

    La difesa fa schifo è peggio Dell anno scorso

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy