ULULATI A COSTA – La Uefa pronta a sanzionare la Lazio recidiva… La Lazio: “Siamo tranquilli”

ULULATI A COSTA – La Uefa pronta a sanzionare la Lazio recidiva… La Lazio: “Siamo tranquilli”

la Lazio giocò a porte chiuse contro il Fenerbahce nella primavera del 2013 e qualche mese dopo fu squalificata la curva Nord per la gara con l’Apollon Limassol dopo i cori razzisti in Lazio-Legia Varsavia

olimpico

PRAGA – Era stata avvertita, ora la Lazio rischia l’ennesima stangata Uefa. Inciderà la decisione, al 24′ del primo tempo, dell’arbitro Mallenco: consultazione col quarto uomo e sospensione del match per un minuto, dopo l’intervento dello speaker per i buu a Costa provenienti dal settore occupato dai tifosi biancocelesti. Non solo il precedente più recente col Napoli e Koulibaly, in Europa ce ne sono altri: la Lazio giocò a porte chiuse contro il Fenerbahce nella primavera del 2013 e qualche mese dopo fu squalificata la curva Nord per la gara con l’Apollon Limassol dopo i cori razzisti in Lazio-Legia Varsavia. La Lazio rischia nuove sanzioni, dipenderà dal referto del delegato consultato dall’arbitro spagnolo.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy