Verso la Lazio: Torino, si ferma Vives. In pole Maxi Lopez

Verso la Lazio: Torino, si ferma Vives. In pole Maxi Lopez

Il popolo granata ci crede. Nonostante lo 0-2 di ieri sera a San Pietroburgo, i tifosi del Toro credono ancora nell’impresa per ribaltare il discorso qualificazione con lo Zenit. La dimostrazione è di stamattina: sono stati in molti a mettersi in fila per acquistare gli ultimi biglietti a disposizione per…

Il popolo granata ci crede. Nonostante lo 0-2 di ieri sera a San Pietroburgo, i tifosi del Toro credono ancora nell’impresa per ribaltare il discorso qualificazione con lo Zenit. La dimostrazione è di stamattina: sono stati in molti a mettersi in fila per acquistare gli ultimi biglietti a disposizione per il match di ritorno che si giocherà giovedì sera allo stadio Olimpico. Dopo la coda di stamattina, dunque, a disposizione rimangono gli ultimi tagliandi della Tribuna Grande Torino (costo 240 euro, 120 il prezzo per i ridotti).

 

 

 

 

 

vives out — Dal canto suo, invece, Giampiero Ventura ha il compito di preparare due partite difficili quanto delicate che i granata giocheranno fra le mura amiche nel giro di tre giorni. Prima, all’Olimpico, sarà di scena la Lazio: appuntamento lunedì sera alle 19 contro una squadra lanciatissima in campionato che non vorrà fermarsi contro quel Toro che ha già eliminato, un paio di mesi fa, in Coppa Italia. Poi, giovedì prossimo, si giocherà il ritorno degli ottavi di finale di Europa League contro lo Zenit. Due partite in cui non potrà dare il proprio contributo Beppe Vives: il trentacinquenne centrocampista ex leccese, infatti, ieri sera è subentrato al 34’ del primo tempo a Martinez per supportare una squadra rimasta in dieci dopo l’espulsione di Benassi, ma ha lasciato il campo al 7’ della ripresa a causa di un problema muscolare. Oltre a Vives, nel ritorno contro lo Zenit mancherà ovviamente lo stesso Benassi che potrebbe giocare contro la Lazio ma che sarà di nuovo squalificato in Europa League; se non altro, sul fronte russo pareggia i conti Javi Garcia, che era diffidato e che ieri è stato ammonito. Contro la Lazio, intanto, Ventura potrebbe decidere di affidarsi in avanti alla coppia Maxi Lopez-Martinez, per dare riposo a Quagliarella e per concedere spazio agli attaccanti che ieri sera hanno giocato meno, i primi 34 minuti Martinez, gli ultimi 16 Maxi Lopez. (Gazzetta.it)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy