Lazio C5 femminile, ottovolante brasiliano

Lazio C5 femminile, ottovolante brasiliano

A tre giornate dalla fine della regular season la Lazio vince per 8 – 4 con L’Acquedotto. Un derby dai mille sapori quello disputato a Fiano Romano tra la prima e la terza del girone B di serie A con dodici reti, tre traverse (due per L’Acquedotto e una per…

 

A tre giornate dalla fine della regular season la Lazio vince per 8 – 4 con L’Acquedotto. Un derby dai mille sapori quello disputato a Fiano Romano tra la prima e la terza del girone B di serie A con dodici reti, tre traverse (due per L’Acquedotto e una per la Lazio) e quattro gialli.

 

Davanti a circa trecento spettatori, senza Carla Vanessa squalificata (quattro giornate da scontare dopo l’espulsione subìta domenica scorsa) e Martina Cacciola, le biancocelesti hanno portato a casa tre punti fondamentali in chiave classifica trascinate dai gol tutti brasiliani messi a segno da Luciléia e Cely Gayardo. Lazio subito in vantaggio dopo quattro minuti con Luciléia che dopo una volata in contropiede metteva a sedere Vecchione e depositava in rete. Dopo pochi minuti ci provava anche Violi ma il tiro della giocatrice calabrese si infrangeva sulla traversa. Al tredicesimo ecco il pareggio di Benvenuto (in gol anche nella gara di andata) da posizione defilata. Prima della  chiusura del primo tempo il nuovo vantaggio biancoceleste lo metteva a segno l’altra brasiliana, Cely Gayardo. Nella ripresa ancora Cely Gayardo siglava la terza rete laziale su punizione. Un cecchino la brasiliana sui calci piazzati, sempre a segno e pericolo costante per difese e portieri avversari. Sul 3-1 Lazio e Acquedotto ma soprattutto Luciléia da una parte e Rebe dall’altra, si “sfidavano” a suon di gol. Cinque gol per la brasiliana, tre reti per la giocatrice spagnola e spettacolo per tutti i presenti.

 

Marcella Violi: “E’ iniziata una nuova era per la Lazio e si vede. Dopo la coppa Italia c’è stata la svolta che aspettavamo e oggi è stata la seconda vittoria consecutiva di squadra. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo fuori ma soprattutto dentro al campo e sono davvero soddisfatta per il lavoro che stiamo facendo giorno dopo giorno. Per me personalmente c’è ancora più soddisfazione per la chiamata in Nazionale e per essere tornata ad aiutare la mia squadra ma voglio sottolineare ancora una volta il lavoro di squadra che oggi ci ha portato a questa favolosa vittoria”.

 

Andrea Petricca oggi in sostituzione dell’allenatore Daniele D’Orto ha voluto dedicare proprio a lui la vittoria di oggi: “Sono soddisfatto della prestazione delle ragazze dalla prima all’ultima e un pensiero va proprio a mister D’Orto oggi assente per problemi di lavoro”.

 

Il tabellino:

 

S.S. Lazio – L’Acquedotto  8 – 4 (p.t. 2 – 1)

 

S.S.Lazio: 1 Ana Catarina, 4 Schirò, 5 Presto, 7 Siclari, 9 Cely Gayardo, 10 Luciléia, 11 Ceci, 12 Giustiniani, 13 Violi, 19 Corio, 21 Guercio, 22 De Angelis. All. Petricca

L’Acquedotto: 2 Pomposelli, 5 Alvino, 8 Benvenuto, 9 Agnello, 10 Turnone, 14 Lulli, 17 Perez, 19 D’Angelo, 21 Rebe, 22 Amici, 23 Vecchione, 24 Cariani. All. Pezzuco

Arbitri: Ferretti (Roma 1), Colombi (Tivoli) CRONO: Pagnotta (Roma 1)

Reti: 4° Luciléia, 13° Benvenuto, 17° e 22° Cely, 24° e 28° Luciléia, 28° Rebe, 29° Luciléia, 29 e 30° Rebe, 30° e 38° Luciléia

Note: ammoniti Alvino, Ana Catarina, Vecchione, Perez

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy