Formiconi riabbraccia la Lazio Nuoto

Formiconi riabbraccia la Lazio Nuoto

ROMA- E’ tornato ieri pomeriggio nella capitale, Pierluigi Formiconi, tecnico della Lazio Nuoto, colpito da un malore al termine della partita vinta dai biancocelesti a Bogliasco, sabato scorso. Il mister laziale ha subìto un intervento all’apparato cardiovascolare e dopo qualche giorno di ricovero a Genova è finalmente rientrato a Roma…

ROMA– E’ tornato ieri pomeriggio nella capitale, Pierluigi Formiconi, tecnico della Lazio Nuoto, colpito da un malore al termine della partita vinta dai biancocelesti a Bogliasco, sabato scorso. Il mister laziale ha subìto un intervento all’apparato cardiovascolare e dopo qualche giorno di ricovero a Genova è finalmente rientrato a Roma sommerso dall’abbraccio di tutta la società. Formiconi dovrà ora rispettare un periodo di riposo di almeno 20 giorni prima di riprendere qualunque attività. A tal proposito, al suo posto in panchina a guidare la squadra in vista della prossima gara (in programma sabato 11 aprile in casa con la Canottieri), stanno lavorando l’ex capitano e direttore del Palazzetto della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti insieme al tecnico delle giovanili Daniele Cianfriglia.

La S.S. Lazio Nuoto in ogni suo componente, a partire dal presidente Massimo Moroli e da quello della Polisportiva biancoceleste, Antonio Buccioni, coglie l’occasione per esprimere il suo infinito ringraziamento all’Azienda ospedaliera San Martino di Genova e in particolare all’intero reparto di cardiologia (dai medici agli infermieri del monoblocco al settimo piano fino all’ufficio relazioni con il pubblico) per la tempestività e l’efficienza con la quale si sono presi cura di Pierluigi Formiconi.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy