Lazio nuoto, arriva una sconfitta nel derby. Play off a rischio

Lazio nuoto, arriva una sconfitta nel derby. Play off a rischio

I biancocelesti perdono 10-9 un derby ricco di emozioni ed errori. Decisivi i 5 gol di Cuccovillo per la Vis. Sacco: “Sbagliato l’approccio”. Cianfriglia: “Serviva maggiore tranquillità”. Si complica la strada per i play off. Sabato trasferta con lo SM. PALAZZETTO DELLA LAZIO NUOTO – ll derby lascia l’amaro in…

I biancocelesti perdono 10-9 un derby ricco di emozioni ed errori. Decisivi i 5 gol di Cuccovillo per la Vis. Sacco: “Sbagliato l’approccio”. Cianfriglia: “Serviva maggiore tranquillità”. Si complica la strada per i play off. Sabato trasferta con lo SM.

 

PALAZZETTO DELLA LAZIO NUOTO – ll derby lascia l’amaro in bocca ai biancocelesti. Dopo l’affermazione nella partita d’andata al Foro Italico, le aquile acquatiche non riescono a ripetersi al Palazzetto. Finisce 10-9 per i giallorossi nel confronto valido per la 18^ giornata di A1. Il Vis Nova ha meritato il successo trascinato da una grande prestazione di Cuccovillo autore di cinque gol. In casa Lazio Nuoto pesano l’assenza di Pierluigi Formiconi, (in panchina c’era il tecnico delle giovanili Daniele Cianfriglia), che ha scontato la seconda giornata di squalifica, e le troppe ingenuità commesse in fase offensiva. Gara nervosa e ricca di errori, condotta quasi sempre dagli ospiti che hanno frenato la rimonta laziale tenendo così aperto il discorso salvezza. Lo stop nel derby non muta comunque la distanza della Lazio dall’ottavo posto che resta di tre punti. Straordinaria la cornice di pubblico con seicento spettatori ad onorare la pallanuoto romana. Da sottolineare anche la suggestiva esibizione delle sincronette della Lazio Nuoto, guidate dalle allenatrici Vivien Romani e Cathleen O’Brien, che hanno intrattenuto il pubblico nell’intervallo lungo della partita.

 

AVANTI SOLO ALL’INIZIO- Gli ospiti entrano in vasca con la tensione giusta: Reynolds porta subito in vantaggio i giallorossi, Calcaterra e Vittorioso ribaltano la situazione ma solo momentaneamente perché la doppietta di Cuccovillo riporta in avanti il Vis Nova al termine del primo tempo (2-3). Nel secondo quarto continua la buona vena dei giallorossi che realizzano subito con Parisi e Mirarchi (2-5). La Lazio prova a reagire con Samuels, ma ancora Mirarchi ristabilisce le distanze. La frazione si chiude con la rete di Vittorioso. Dopo l’intervallo lungo, la Lazio stacca la spina e arrivano altri due gol della Vis Nova che raggiunge il massimo vantaggio con un’altra doppietta di Cuccovillo (4-8). Samuels però la riaccende improvvisamente, poi Leporale e Vittorioso (con un’altra perla delle sue) avvicinano nuovamente alla Lazio (7-8). Nell’ultimo quarto il Vis Nova resiste. Pappacena e Cuccovillo chiudono la partita, a nulla valgono i gol di Samuels e Africano.

 

Il difensore della Lazio Nuoto, Ludovico Sacco prova ad esaminare le ragioni della sconfitta: “Abbiamo sbagliato l’approccio alla partita. I derby si giocano più sulla tensione che sulla tecnica e questa volta ci è andata male. Il Vis Nova doveva vincere questa partita per garantirsi ancora un lumicino di speranza per la salvezza. All’inizio hanno avuto più voglia di noi, poi siamo stati bravi a rientrare ma non è bastato. Si complica il discorso playoff. Cercheremo sicuramente di fare meglio nelle prossime partite”.

 

Il tecnico in seconda della Lazio Daniele Cianfriglia esprime il proprio rammarico, ma è fiducioso per un pronto riscatto dei suoi: “Brucia la sconfitta. E’ sempre difficile sostituire Formiconi, ho chiesto alla squadra collaborazione nella comunicazione. Abbiamo subito la loro aggressività soprattutto nei primi due tempi. Siamo stati messi in difficoltà nel confronto fisico e questo ci ha reso nervosi, ero convinto che potessimo riprendere la gara con la qualità, serviva un pizzico di tranquillità in più nella gestione della palla nel terzo e nel quarto tempo. Sono sicuro che andremo a Monza con un’altra testa e un altro spirito”.

 

Nemmeno il tempo di pensare troppo alla sconfitta che sabato si torna subito in vasca con la Lazio che sarà impegnata a Monza contro lo Sport Management.

 

IN TV – La partita Lazio Nuoto – Roma Vis Nova sarà trasmessa su Lazio Syle Channel (ch. 233 del bouquet Sky) venerdì 13 marzo alle ore 19.

 

Il tabellino:

 

S.S. LAZIO NUOTO-ROMA VIS NOVA PN 9-10

S.S. LAZIO NUOTO: Vespa L. , Samuels J. 3, Di Rocco L. , Africano R. 1, Gianni G. , Colosimo F. , Sacco , Vittorioso A. 3, Leporale M. 1, Calcaterra A. 1, Maddaluno R. , Mele A. , Correggia V. . All. Cianfriglia

ROMA VIS NOVA PN: Bonito M. , Pappacena S. 1, Murro D. , Mirarchi C. 2, Banovac I. , Parisi M. 1, Innocenzi C. , Vitola F. , Rigo M. , Reynolds 1, Cuccovillo N. 5, Nicosia G. . All. Ciocchetti

Arbitri: D. Bianco e Gomez

Note

 

Parziali: 2-3 2-3 3-2 2-2 Spettatori 600 circa. Presente in tribuna il CT Campagna. Espulsi Ciocchetti (all. R.) e Cianfriglia (all L.) per proteste. Uscito per limite di falli: Innocenzi (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lazio 6/10, Roma 5/12.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy