Lazio nuoto, si riparte da Firenze ed ora il derby

Lazio nuoto, si riparte da Firenze ed ora il derby

Espugnata la Nannini con il punteggio di 11 a 16. Lazio che torna a vincere e si rilancia in zona play off. 5 gol di Samuels, 4 di Calcaterra ma il migliore è stato il gruppo. Moroli: “La scossa è arrivata”. Cianfriglia: “Grazie ai ragazzi e a Formiconi. Adesso pensiamo…

Espugnata la Nannini con il punteggio di 11 a 16. Lazio che torna a vincere e si rilancia in zona play off. 5 gol di Samuels, 4 di Calcaterra ma il migliore è stato il gruppo. Moroli: “La scossa è arrivata”. Cianfriglia: “Grazie ai ragazzi e a Formiconi. Adesso pensiamo al derby”.

PISCINA NANNINI, FIRENZE- La Lazio Nuoto ritrova la vittoria e il sorriso conquistando il terzo successo esterno della stagione grazie al 16–11 sulla Florentia nel match valido per la 17^ giornata del campionato A1 di pallanuoto. Dopo oltre due mesi senza i tre punti serviva una prestazione convincente da parte delle aquile che puntualmente è arrivata contro il fanalino di coda del campionato, nonostante le assenze di Formiconi, Africano e del team manager Loreto (in ogni caso tutti aggregati al gruppo durante la trasferta. Hanno preso parte alla spedizione anche il presidente della Lazio Nuoto Massimo Moroli e il presidente della polisportiva Antonio Buccioni). Un’ottima risposta da parte del roster capitolino che consente così a Daniele Cianfriglia, tecnico delle giovanili, di ottenere il primo trionfo sulla panchina della prima squadra. La classifica torna a sorridere alla Lazio che si porta a ridosso della zona play off e si allontana da quella salvezza, scrollandosi di dosso le preoccupazioni anche in vista del derby di mercoledì prossimo (ore 19.30 al palazzetto della Lazio Nuoto). Grande protagonista lo statunitense Samuels autore di ben 5 reti.

SPRINT INIZIALE – Lazio che parte con il turbo e si porta sul 4-0 grazie ai trascinatori VIttorioso (2 gol), Colosimo e Samuels che fanno capire nei primi 3 minuti di gioco qual è l’intenzione della squadra biancoceleste. Gambacorta interrompe la serie ospite ma Calcaterra a 30 secondi dalla fine del primo quarto chiude il tempo sul 5 a 1. Si torna in vasca con la rete flash di Coppoli, subito gli risponde Maddaluno ma Dani trova il primo gol in superiorità per la Florentia: 3-6. Ancora Coppoli cerca la rimonta stoppata subito dalla doppietta in sequenza di Calcaterra che riporta i suoi sul più 4 all’intervallo lungo (4-8). Nel terzo tempo le aquile non si fermano e con uno scatenato Samuels, che infila due volte, tenta la fuga (4-10). Gobbi suona la sveglia fra i suoi e con una tripletta in successione, seguita dalla rete di Gambacorta, riaccende le speranze dei toscani che vanno sul meno 2. Il parziale si chiude però sull’8-11 grazie alla marcatura di Gianni su uomo in più a due secondi dal termine. Nell’ultimo quarto le aquile acquatiche controllano la situazione: i gol di Samuels e Calcaterra vengono replicati rispettivamente da Gambacorta e Gobbi. Poi la Lazio chiude il match realizzando tre gol in meno di sessanta secondi con Leporale, Colosimo e Calcaterra. Nel finale l’ultimo acuto dei toscani è del solito Gambacorta (11-16)

UNA SCOSSA DI GRUPPO – Molto soddisfatto il tecnico della SS Lazio Nuoto, Daniele Cianfriglia oggi chiamato al difficilissimo compito di sostituire un “guru” come Pierluigi Formiconi: “All’inizio c’era un po’ di preoccupazione che è scomparsa al fischio di inizio. La squadra mi ha aiutato molto, nonostante al terzo tempo la gara si fosse complicata. E’ una stata una grande vittoria, un successo favorito da uno spirito di gruppo. Sono felice di questa esperienza, il nostro cammino però è molto lungo, se teniamo però questa compattezza non ci spaventa nulla”.

Il presidente della Ss Lazio Nuoto Massimo Moroli sottolinea la grinta mostrata dalla squadra in vasca: “E’ arrivata una bella scossa, siamo partiti con una netta superiorità facendo capire subito la nostra voglia. Poi forse ci siamo un po’ seduti e soprattutto al terzo tempo c’è stato anche un grande ritorno della Florentia. I valori sono quelli che si sono visti in vasca, abbiamo rivisto un grande Colosimo, oltre alle ottime prove in fase realizzativa di Samuels e Calcaterra. Vittoria di gruppo e dimostrazione di reazione, quello che volevamo. Avanti così perché il nostro obbiettivo è quello di conquistare i play off”.

Il mattatore della partita con 5 gol Joshua Samuels rende merito al gioco espresso da tutta la squadra: “Sono ovviamente felice per i gol ma quello che più è importante è la vittoria, adesso possiamo prepararci per il match di mercoledì con più serenità. Tutta la squadra ha giocato bene, abbiamo voluto far capire fin da subito che oggi non ci sarebbe stata storia. Non voglio guardare troppo in la, quello su cui dobbiamo concentrarci è l’incontro con il Vis Nova e poi andare avanti partita dopo partita. Questo è un grande gruppo e sono orgoglioso di farne parte”. Il derby di mercoledì prossimo contro la Roma Vis Nova promette già grande spettacolo e grazie a questo successo la Lazio ci arriva nel modo migliore.

R.N.FLORENTIA-S.S. LAZIO NUOTO 11-16
R.N.FLORENTIA: Mugelli L. , Gambacorta F. 4, Generini G. , Coppoli F. 2, Panerai F. , Dani L. 1, Brancatello C. , Liang , Gragnani G. , Gobbi L. 4, Ercolano , Tan , Cicali M. . All. Vannini
S.S. LAZIO NUOTO: Vespa L. , Samuels J. 5 (1 rig.), Di Rocco L. , Sacco , Gianni G. 1, Colosimo F. 2, Cannella G. , Vittorioso A. 2, Leporale M. 1, Calcaterra A. 4, Maddaluno R. 1, Mele A. , Correggia V. . All. Cianfriglia
Arbitri: Castagnola e Savarese
Note

Parziali: 1-5 3-3 4-3 3-5 Spettatori 200 circa. Nel terzo tempo Samuels (Lazio) ha tirato sulla traversa un rigore. Nel terzo tempo espulsi per reciproche scorrettezze Cannella (Lazio) ed Ercolano (Florentia). Uscito per limite di falli nel terzo tempo Gianni (Lazio). Superiorità numerica: Florentia 6/11 e Lazio 6/7 + 2 rigori

Ufficio Stampa S.S. Lazio Nuoto

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy