Lazio pallanuoto, punto d’oro grazie a super Cannella

Lazio pallanuoto, punto d’oro grazie a super Cannella

PALAZZETTO DELLA LAZIO NUOTO- Buoni segnali arrivano dal Palazzetto biancoceleste dove la Lazio Nuoto è riuscita a fermare la corazzata Sport Management 8 a 8 nella partita valida per l’ottava giornata del campionato di A1. Gara equilibrata nella quale i biancocelesti hanno dimostrato di essere in crescita mettendo in acqua…

PALAZZETTO DELLA LAZIO NUOTO- Buoni segnali arrivano dal Palazzetto biancoceleste dove la Lazio Nuoto è riuscita a fermare la corazzata Sport Management 8 a 8 nella partita valida per l’ottava giornata del campionato di A1. Gara equilibrata nella quale i biancocelesti hanno dimostrato di essere in crescita mettendo in acqua la giusta concentrazione per ottenere un risultato che sembrava potesse sfumare nell’ultimo quarto: senza gol per 8 minuti, ci ha pensato l’aquilotto più giovane a strappare un punto importante per la classifica a una manciata di secondi dalla fine, con una conclusione precisa e decisa. Non hanno fatto “Giacomo Giacomo” le gambe, ma soprattutto le braccia, di Cannella e Gianni, autori di tre gol ciascuno, tra i migliori in un match dove è però venuto fuori soprattutto il gruppo, come già successo con il Vis Nova.

 

SEMPRE IN CORSA- Dopo una fase di studio ad andare in vantaggio sono gli ospiti con Binchi a cui risponde subito “baby face” Cannella. A Steardo risponde il solito vivace Di Rocco che è lesto a buttarla dentro dopo una gran conclusione di Leporale, finita sul palo. Lo SM non ci sta e prova a prendere il volo con Razzi e ancora Steardo che chiudono sopra di due (2-4) il quarto, anche grazie al rigore fallito da Samuels, che sbatte su lo specialista Volarevic. La formazione di Baldineti non ha però fatto i conti con Gianni che con due gol in meno di due minuti trova il pari (4-4).  Filipovic con l’uomo in più interrompe il break, Leporale, nonostante due grandi gesti tecnici, trova un super Volarevic a chiudergli la porta, mentre il collega di ruolo Sadovyy viene allontanato dalla vasca in modo definitivo per un colpo rifilato a Di Rocco. Gli ospiti non si scompongono e a 15 secondi dall’intervallo lungo trovano il 4-6 con Luongo. La salita si fa dura, ma la Lazio, come sempre, non molla e infila tre volte i veronesi con Cannella, Leporale e Gianni, portandosi clamorosamente in vantaggio. Vespa prende le misure agli avversari che riescono però a trovare il controsorpasso con la coppia Ivovic Luongo (7-8). Manca un tempo alla conclusione e con Formiconi fuori per proteste si fa dura. I secondi scorrono via senza gol, ottimi interventi dei portieri da entrambi i lati, fino agli ultimi 30 secondi: Lazio in attacco a uomini pari, sembra che non ci sia spazio, la palla arriva però a Cannella che nonostante l’età (classe ‘97) si dimostra spavaldo e la scaraventa in rete a 12 secondi dalla fine, per il delirio del palazzetto. Time out chiesto dallo Sport, in acqua tra i biancocelesti entrano gli esperti, tra cui Africano e Maddaluno, oggi bravi nel lavoro “sporco” ma sempre fondamentale. La palla arriva a Ivovic ma senza risultati, Vespa intercetta e finisce in parità.

 

LAZIALI DOC- Non si accontenta mai, come è giusto, Pierluigi Formiconi allenatore della Lazio Nuoto che si gode il momento pur sottolineando qualche indecisione: “Potevamo addirittura vincerla questa partita, anche se sulla carta loro hanno una squadra fatta per arrivare nelle prime tre. Abbiamo giocato abbastanza bene, sulla nostra difesa a M hanno avuto diverse difficoltà, non siamo stati però perfetti, penso ad esempio al rigore sbagliato, il risultato è comunque giusto. Ricordiamoci che loro hanno avevano perso punti prima di oggi solo con il Recco. Cannella? Non so chi sia – scherza – a me interessa che la squadra giochi, a prescindere da chi fa gol. Da fuori sembra facile, ma noi lavoriamo tanto e più andiamo avanti e più miglioriamo”.

 

Man of the match, dunque, il giovane ragazzo cresciuto sotto l’ala protettrice dell’aquila della Lazio Nuoto. Giacomo Cannella migliora gara dopo gara con una maturità che mostra anche nelle sue interviste: “E’ stato un punto importante, noi volevamo addirittura la vittoria, sono contento non tanto per il mio gol ma per aver aiutato la squadra, ci ha fatto bene questo pareggio e adesso possiamo guardare avanti e pensare al Bogliasco. Sto bene qui alla Lazio, voglio restare qui e crescere con Pierluigi e i miei compagni di squadra che mi sostengono, poi questi sono i miei colori, la mia fede, sono orgoglioso di essere laziale, speriamo di centrare i play off. Questo pareggio fa morale ma non dobbiamo montarci la testa, semmai guardare avanti. La dedica? Nessuna dedica particolare, il gol lo dedico alla squadra”.

 

La stessa squadra che adesso avrà una settimana per preparare un nuovo confronto alla portata dei ragazzi di Formiconi, sabato a Roma è infatti atteso il Bogliasco, capace in questo turno di tenere testa fino all’ultimo all’Acquachiara, ma superato in classifica.

 

APPUNTAMENTO IN TV – La partita SS Lazio Nuoto-Sport Management sarà trasmessa su Lazio Style Channel (ch.233 di Sky) martedì 9 dicembre alle ore 12 e giovedì 11 dicembre alle ore 19.

 

IL TABELLINO

 

S.S. LAZIO NUOTO – BPM PN SPORT MANAGEMENT 8-8

S.S. LAZIO NUOTO: Vespa L. , Samuels J. , Di Rocco L. 1, Africano R. , Gianni G. 3, Sacco , Cannella G. 3, Vittorioso A. , Leporale M. 1, Calcaterra A. , Maddaluno R. , Mele A. , Correggia V. . All. Formiconi

BPM PN SPORT MANAGEMENT: Volarevic G. , Luongo M. 2, Binchi L. 1, Zimonjic P. , Filipovic D. 1, Di Fulvio A. , Ivovic B. 1, Steardo D. 2, Lapenna M. , Bini G. , Razzi A. 1, Sadovyy O. , Conti M. . All. M. Baldinetti

Arbitri: D. Bianco e Castagnola

Parziali: 2-4 2-2 3-2 1-0 Spettatori 300 circa.

Espulso nel secondo tempo per comportamento antisportivo Sadovyy (Sport Management), nel terzo tempo l’allenatore della Lazio, Pierluigi Formiconi e nel quarto tempo per proteste Conti (Sport Management).

Nel secondo tempo Volarevic (Sport Management) ha parato un rigore a Samuel (Lazio).

Superiorità numeriche: Lazio 4/10 + 1 rigore e Sport Management 6/8

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy