Lazio C5 maschile, semifinale con dedica a De Bail

Lazio C5 maschile, semifinale con dedica a De Bail

Una grande Lazio si prende l’accesso in semifinale battendo 6-3 il Rieti al termine di una partita praticamente perfetta. Grande conduzione di gara da parte degli uomini di Mannino che chiudono 2-0 il primo tempo, allungano 5-1 nella ripresa e resistono al ritorno dei cugini. Il sigillo finale lo mette…

Una grande Lazio si prende l’accesso in semifinale battendo 6-3 il Rieti al termine di una partita praticamente perfetta. Grande conduzione di gara da parte degli uomini di Mannino che chiudono 2-0 il primo tempo, allungano 5-1 nella ripresa e resistono al ritorno dei cugini. Il sigillo finale lo mette il capitano Saul a 2′ dalla conclusione.


La Lazio comincia alla grande la partita e dopo solo 1’20” passa in vantaggio: Schininà trova Paulinho tutto solo in banda destra, l’ex Pozo si presenta davanti a Micoli e lo batte con un bellissimo tocco sotto. La reazione del Rieti c’è ed è in un tiro Davì, deviato in angolo da Molitierno e in un tentativo di Jeffe che, liberato da Suazo, spedisce alto sulla traversa. Al tredicesimo grande parata di Molitierno su conclusione insidiosa di Crema. Retta la sfuriata nella fase centrale, la Lazio ritrova le giuste misure della partita e difende l’1-0. A diciassette secondi dall’intervallo, poi, Corsini calcia in direzione di Micoli, Crema devia in maniera decisiva e la Lazio va al riposo sul 2-0.

 

Riparte forte la Lazio: dopo 50” Paulinho strappa palla a Crema, riparte con un pericoloso tre contro due ma, accortosi che il giocatore del Rieti era rimasto a terra, spedisce il pallone fuori. Bel gesto di fair play. La grande occasione capita sui piedi di Marquinho che, trovato da Schininà, prende in pieno la traversa. Gol sbagliato, gol subito e Crema assistito da Zanchetta fa 2-1 dopo 1’57”. Ma, come detto, è un ottimo inizio di ripresa: Schininà sfiora per due volte il gol, trovando un super Micoli, ma non può nulla sulla conclusione ravvicinata del Nazionale azzurro che vale il 3-1 dopo 3’45”. La Lazio va ancora vicina al gol, stavolta con Saul che lanciatosi a tu per tu con Micoli colpisce il palo. Prima Paulinho in combinazione con Saul e poi Manfroi con una sassata sembrano chiudere la partita, ma il Rieti torna sotto col portiere di movimento: Crema e Jeffe riaprono la gara: a 5′ dalla fine è 5-3. Il sigillo finale, però, lo mette Saul che sigla il definitivo 6-3 a 120” dalla sirena conclusiva. La Lazio vola così in semifinale, dove attende la vincente di Asti-Acqua&Sapone.


LAZIO-REAL RIETI 6-3 (2-0 p.t.)

LAZIO: Molitierno, Marquinho, Saul, Schininà, Paulinho, Corsini, Escosteguy, Chilelli, Manfroi, Mentasti, Sordini, Leofreddi. All. Mannino

REAL RIETI: Micoli, Peric, Jeffe, Crema, Zanchetta, Esposito, Angelini, Davì, Caio, Suazo, Dan, Dalcin. All. Patriarca

MARCATORI: 1’20” p.t. Paulinho (L), 19’47” aut. Crema (R), 1’57” s.t., 13’43” Crema (R), 3’45” Schininà (L), 10’27” Paulinho (L), 12’29” Manfroi (L), 14’46” Jeffe (R), 17’15” Saul (L)

AMMONITI: Corsini (L), Saul (L), Suazo (R)

ESPULSI: al 19’02” s.t. Suazo (R) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Mauro Albertini (Ascoli Piceno), Gianantonio Leonforte (Vicenza), Antonino Tupone (Lanciano) CRONO: Fabio Stelluti (Ancona)

 

 

Matteo Santi

S.S. Lazio Calcio a 5 – Ufficio Stampa

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy