Lazio calcio a 5, sconfitta contro la Luparense schierando la Juniores

Lazio calcio a 5, sconfitta contro la Luparense schierando la Juniores

ROMA – La Lazio si presenta al Pala Bruel con la squadra Juniores, una forma di protesta dopo la decisione presa dal Giudice Sportivo in seguito ai fatti accaduti dopo Pescara-Lazio, attribuendo la responsabilità della mancata conclusione della gara alla sola squadra ospite, comminando alla Lazio anche un punto di…

ROMA – La Lazio si presenta al Pala Bruel con la squadra Juniores, una forma di protesta dopo la decisione presa dal Giudice Sportivo in seguito ai fatti accaduti dopo Pescara-Lazio, attribuendo la responsabilità della mancata conclusione della gara alla sola squadra ospite, comminando alla Lazio anche un punto di penalizzazione, la sconfitta per 0-6,una multa di 3000 euro e l’inibizione del Presidente Chilelli fino al 30 aprile (clicca qui per il comunicato ufficiale) Non si poteva nulla contro la Luparense che si aggiudica il match con il punteggio di 8 a 1. La squadra di Fazio però si comporta con onore trovando la via della rete con De Simoni. Con questo successo la squadra veneta conquista la vetta della classifica distanziando di 3 lunghezze Asti,Rieti e Pescara. La Lazio invece rimane ferma a 26 punti e nel prossimo turno osserverà una giornata di riposo, appuntamento con i tifosi della Lazio per l’11 aprile quando, al Pala Gems, arriverà il Città di Sestu.

IL TABELLINO

 

LUPARENSE-LAZIO 8-1 (5-0 p.t.)
LUPARENSE: Miarelli, Mauricio, Honorio, Giasson, Waltinho, 
Conzato, Nora, Caverzan, Mognon, Taborda, Ferraro, Morassi. All. Fernandez 

LAZIO: Fe. Molitierno, A. Cervellera, M. Abbatelli, E. Abbatelli, De Simoni, Calzetta, Ciamei, Santarelli, Colarossi, Durante, G. Cervellera. All. Fazio

MARCATORI: 4’01’’, 5’13’’ e 5’35’’ p.t. Waltinho (LU), 9’50’’ Caverzan (LU), 13’02’’ Waltinho (LU), 8’43’’ s.t. Taborda (LU), 9’27’’ Conzato (LU), 13’16’’ Waltinho (LU), 13’34’’ De Simoni (LA)

AMMONITI: Giasson (L)

ARBITRI: Damiano Calaprice (Bari), Walter Mameli (Cagliari), Gianantonio Leonforte (Vicenza) CRONO: Calogero Castellino (Treviso)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy