Antonio Rozzi: gol e Curva Nord

Antonio Rozzi: gol e Curva Nord

ROMA – Tra i giovani biancocelesti che si sono affacciati alla prima squadra, ce n’è uno in particolare che sprizza lazialità da tutti i pori. Si tratta di Antonio Rozzi, bomber classe ’94 che ormai si allena in pianta stabile agli ordini di Vladimir Petkovic, che ieri l’ha “prestato” alla…

ROMA – Tra i giovani biancocelesti che si sono affacciati alla prima squadra, ce n’è uno in particolare che sprizza lazialità da tutti i pori. Si tratta di Antonio Rozzi, bomber classe ’94 che ormai si allena in pianta stabile agli ordini di Vladimir Petkovic, che ieri l’ha “prestato” alla selezione Primavera di Alberto Bollini. Lui ha risposto con un bel gol in trasferta contro il Palermo e, dopo aver fatto il suo dovere, oggi si godrà il meritato piacere. Allo stadio, per vedere la “sua” Lazio dove il cuore della passione pulsa con la massima intensità: la Curva Nord. Vedrà la partita come un tifoso comune qual’è, sostenendo i suoi compagni di squadra aggiungendosi al coro di voci della gente laziale. Un motivo di piacere per tutto l’ambiente, che spesso rivendica la mancanza di senso d’appartenenza e romanità all’interno della rosa. Romano e lazialissimo, il giovane Rozzi promette bene in campo e fuori. E’ già un piccolo beniamino. Un beniamino di tutti.

Francesco Pagliaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy