Balzaretti: è derby per il terzino rosanero..

Balzaretti: è derby per il terzino rosanero..

E’ derby per Balzaretti. E dalle prime indiscrezioni sembra essere più infuocato che mai. E senza esclusioni di colpi. La Lazio è sul terzino sinistro da parecchio tempo, ma da un paio di giorni si è inserita prepotentemente anche la Roma. Anzi nelle ultime ore risulta addirittura che i giallorossi…

E’ derby per Balzaretti. E dalle prime indiscrezioni sembra essere più infuocato che mai. E senza esclusioni di colpi. La Lazio è sul terzino sinistro da parecchio tempo, ma da un paio di giorni si è inserita prepotentemente anche la Roma. Anzi nelle ultime ore risulta addirittura che i giallorossi sarebbero in clamorosa rimonta, o forse addirittura in vantaggio, anche perché, al contrario di quanto possa aver fatto la società biancoceleste fino ad ora, il ds romanista Sabatini avrebbe chiamato direttamente il suo ex presidente Zamparini, proponendogli circa 2 milioni di euro più due giocatori come contropartita. Un’offerta, se confermata, più alta di quelle presentate dal Napoli e pure dalla Lazio, anche se il patron rosanero in realtà il club di Lotito non l’ha mai nominato e forse nemmeno lo considera in corsa.

In realtà il club biancoceleste c’è eccome sul terzino della nazionale, anzi non ha mai smesso di lavorarci sotto traccia. Ed è forse questo che ha indispettito non poco il presidente del Palermo che, ora come ora, da quello che si è intuito, se può ostacolare il club laziale con qualche piccolo dispetto lo farebbe senza alcun problema. Dal canto suo Claudio Lotito, nonostante l’inserimento della Roma, ostenta una certa tranquillità e prosegue senza sosta a seguire il giocatore. La sensazione è che la Lazio abbia stretto un patto con il procuratore di Balzaretti, Alessandro Moggi. Da ricordare che proprio Moggi jr con la società biancoceleste ha diverse situazioni da sistemare, come per esempio quella relativa a Foggia, Stendardo e soprattutto a Sculli. La strategia a questo punto appare piuttosto evidente e fin troppo chiara, anche perché fino ad ora nessun club ha proposta a Balzaretti un contratto di quattro anni con opzione per il quinto a circa 1,3 milioni di euro. Per l’assalto finale sul giocatore, da Formello si voleva attendere ancora un po’, almeno la prima settimana d’agosto, ma ora le cose sono cambiate e chissà se la trattativa non subisca un’improvvisa accelerazione. Di sicuro da qui ai prossimi giorni ci sarà da discutere e non è escluso che vengano fuori velenose polemiche tra i club, come quando la Lazio nel 2009, proprio in extremis, ebbe la meglio sulla Roma per l’argentino Julio Cruz.

Per quanto riguarda il centrale difensivo la posizione del brasiliano Xandao è in stand-by, anzi per la verità l’operazione al momento è bloccata. I problemi sono tanti e i soldi da versare non fanno che aumentare di giorno in giorno. Inoltre, notando che per la seconda volta consecutiva Petkovic abbia fatto giocare Lorik Cana come centrale, forse la Lazio sta riflettendo se sarà il caso o meno di investire sul difensore.

In uscita si lavora alacremente per sistemare Foggia e Carrizo con il Pescara. Domani ci sarà un altro incontro a Roma con il presidente Sebastiani e il ds Delli Carri. Oggi, infine, in occasione dell’amichevole con il Torino, Lotito discuterà con Cairo per Floccari. I granata vorrebbero il giocatore in prestito gratuito, ma la Lazio insiste per la comproprietà o quanto meno per un prestito oneroso con riscatto di 3,5 milioni a giugno del 2013.

FONTE: il messaggero

Simone Davide-Cittaceleste.it


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy