I 3 volti della Befana: Grazie Delio, Bergodi e Strama..

I 3 volti della Befana: Grazie Delio, Bergodi e Strama..

Cristiano Bergodi-Delio Rossi: regali biancocelesti! La befana è arrivata, e questa volta si è mostrata particolarmente generosa. E’ apparsa prima dalle parti di Firenze, con le sue scarpe tutte rotte, ha portato ricchi doni al Pescara di Bergodi, l’ex laziale. O forse, è l’ex laziale Bergodi a regalare un sorriso…

Cristiano Bergodi-Delio Rossi: regali biancocelesti!

La befana è arrivata, e questa volta si è mostrata particolarmente generosa. E’ apparsa prima dalle parti di Firenze, con le sue scarpe tutte rotte, ha portato ricchi doni al Pescara di Bergodi, l’ex laziale. O forse, è l’ex laziale Bergodi a regalare un sorriso ai biancocelesti. Dal Franchi di Firenze, infatti, la Fiorentina incassa una pesante sconfitta dal Pescara, perdendo per 2-0. Il Pescara ringrazia il suo portiere e riesce anche a trovare i gol con Jonathas e Celik, che al 12′  e al 46′ della ripresa fissano il risultato sullo 0-2.  Impresa che ha del clamoroso. Una sconfitta che vuol dire – 4 dalla Lazio, una debaclè che toglie un pò di pressione agli uomini di Petkovic che adesso, vedono la Juve e consolidano il secondo posto solitario.



GRAZIE BERGODI!

L’altra befana ha il volto felice di Delio Rossi. L’esultanza e la corsa verso la sua nuova curva, una vittoria storica contro i campioni d’Italia che ha il sapore d’impresa. Un’esultanza che rimanda ai tempi d’oro con la Lazio, la sua Lazio. La corsa sotto la nord, quella nord che non l’ha mai dimenticato e che oggi, ancora più di ieri, gli è riconoscente. Si perchè, udite udite, Delio Rossi oggi, si è reso protagonista con la sua Doria di una vittoria memorabile, incredibile! La squadra ligure, infatti, batte la Juventus per 2-1 con doppietta del talento argentino Mauro Icardi. È stata la tempesta perfetta, per la Samp. Che ha sfruttato un erroraccio di Buffon, una mosca bianca, una “papera” (per usare un gergo calcistico) che  non si vedeva da tempo. Gli uomi allenati da Conte non perdono la testa della classifica ma, ora, iniziano a  sentire il fiato sul collo della Lazio. di una “certa” Lazio..

GRAZIE DELIO!

e dato che quest’anno la befana è particolarmente generosa, nella calza ha riservato un altro regalo a Petko e Co. Il regalo proviene dal Friuli e si chiama Udinese-Inter. Si, perchè l’altro “vecchietto” (Cit.) Di Natale, affonda letteralmente l’ “ammazzaBIG” Stramaccioni. I gol, arrivati tutti nel secondo tempo, portano la firma di Di Natale, autore di una splendida doppietta, e di Muriel.  Il secondo posto si allontana e l’Inter non segna in trasferta da metà novembre, a Bergamo con l’Atalanta. E dire che dopo il blitz dello Juventus Stadium, qualcuno aveva scelto già l’ “Anti-Juve”….

GRAZIE STRAMA!

Ramona Marconi

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy