Bierhoff: ‘Giù le mani da Miro’

Bierhoff: ‘Giù le mani da Miro’

Il presidente del Bayern Ulrich Hoeness, con la frecciata a Miro Klose: “Segna solo al Lichenstein”, ha sollevato le voci della critica, sia in Italia quanto in Germania. Non si sono fatte attendere infatti, repliche in difesa del numero 11 biancoceleste, anche da parte di personaggi di spicco. E’ il…

Il presidente del Bayern Ulrich Hoeness, con la frecciata a Miro Klose: “Segna solo al Lichenstein”, ha sollevato le voci della critica, sia in Italia quanto in Germania. Non si sono fatte attendere infatti, repliche in difesa del numero 11 biancoceleste, anche da parte di personaggi di spicco. E’ il caso di Oliver Bierhoff, ex-attaccate di Udinese e Milan, ora dirigente e responsabile della comunicazione della nazionale tedesca. Il suo intervento, attraverso le colonne di rp-online.com, è graffiante e diretto: “Klose ha fatto tanto per il Bayern e merita la nazionale. L’uscita di Hoeness mi è sembrata dispregiativa e penso che non faccia bene. Dobbiamo aiutarci l’un l’altro, senza creare inutili motivi di polemica”. Una dichiarazione dal forte connotato nazionalista, un monito per chi vuole destabilizzare l’ambiente o denigrare, come in questo caso, uno dei campioni più rappresentativi: “Siamo pronti ad accettare consigli, ma non tolleriamo giudizi esterni di questo genere”. Traduzione: Giù le mani da Miro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy