Candreva: “Dopo la Juve, nessuno più forte di noi!”

Candreva: “Dopo la Juve, nessuno più forte di noi!”

// Un 2012 da incorniciare per lui. Arrivato tra lo scetticismo generale, ha pagato inizialmente lo scotto delle sue presunte simpatie per i colori giallorossi. Ma lui, Antonio Candreva, c’ha messo davvero poco per conquistare i suoi nuovi tifosi. Tanto impegno profuso, corsa, cuore, impegno, gol e soprattutto uno, quello…



Un 2012 da incorniciare per lui. Arrivato tra lo scetticismo generale, ha pagato inizialmente lo scotto delle sue presunte simpatie per i colori giallorossi. Ma lui, Antonio Candreva, c’ha messo davvero poco per conquistare i suoi nuovi tifosi. Tanto impegno profuso, corsa, cuore, impegno, gol e soprattutto uno, quello contro la Roma che vale più di mille parole. Rete e successiva esultanza che rimarranno impresse ancora per molto nelle menti dei tifosi biancocelesti. Pochi mesi per trasformare i fischi in applausi. Un’impresa che sembrava assai ardua ma che alla fine, ha premiato l’impegno del talento romano. Ed è proprio Antonio Candreva a concedersi ad una lunga intervista ai microfoni di Lazio Style Radio.

IL RICORDO PIU’ BELLO DEL 2012:Sicuramente la rete del 7 aprile contro il Napoli, nel giorno di Chinaglia. Venivo da un momento difficile perchè non riuscivo a dimostrare il mio valore nella Lazio e quel gol è stato il ricordo più bello. Al secondo posto, invece, c’è sicuramente il gol e la vittoria nell’ultimo derby. L’ho giocato da protagonista ed è stata una cosa bellissima, la gente mi chiedeva quel gol sempre.


LAZIO SECONDA:
Fa molto effetto, è una sensazione bellissima essere secondi. Stiamo facendo benissimo in Campionato ma anche in Europa, siamo primi nel girone. Certo abbiamo lasciato qualche punto per strada, ad esempio contro il Genoa. Quei tre punti oggi, potevano farci stare più vicini alla Juve ma non disperiamo. Vogliamo raggiungere il massimo, a maggio vedremo dove si può arrivare..”

LA NAZIONALE…:E’ sempre emozionante la convocazione in nazionale ma devo cercare di rimanere nel giro con continuità, non posso lasciarmela scappare di nuovo…”

PROPOSITI PER IL NUOVO ANNO:A parte la Juve che ha una fame particolare, non ci sono squadre più forti di noi. Dobbiamo continuare il 2013 giocando come sappiamo, poi, alla fine, si tireranno le somme. Dobbiamo continuare così anche in Europa..  “

CONTRO IL CAGLIARI, CANDREVA SCALDA I MOTORI: “Ho preso una botta prima della gara per la Samp, ma spero di farcella con il Cagliari. Non voglio sprecare altro tempo, sto già recuperando, grazie a degli allenamenti specifici.”

Ramona Marconi/Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy