Caso Zarate: «Scelta tecnica»

Caso Zarate: «Scelta tecnica»

ROMA – L’esclusione è arrivata, ha fatto rumore, ma era comunque nell’aria, viste le deludenti prestazioni di Zarate nelle ultime partite: come riportato da Gianluca Cherubini questa mattina su ‘Il Tempo’ la separazione sarebbe vicina, il matrimonio non funziona, ieri pomeriggio la doccia fredda. Alle 15.45 squilla il telefono di…

ROMA – L’esclusione è arrivata, ha fatto rumore, ma era comunque nell’aria, viste le deludenti prestazioni di Zarate nelle ultime partite: come riportato da Gianluca Cherubini questa mattina su ‘Il Tempo’ la separazione sarebbe vicina, il matrimonio non funziona, ieri pomeriggio la doccia fredda. Alle 15.45 squilla il telefono di Luis Ruzzi. Dall’altra parte della cornetta c’è Maurito: «Non parto con la squadra, il mister non convoca». Il morale è a terra, è bastato un cinguettio su Twitter per farlo capire: il numero dieci, la maglia lasciata su una sedia all’interno dello spogliatoio. Un velo di tristezza, la storia con la Lazio è al capolinea.


Pubblicata ieri

FORMELLO – “Scelta tecnica”, è questo il motivo della mancata convocazione dell’argentino, secondo indiscrazioni che trapelano dal quartier generale biancoceleste. L’argentino intanto su twitter, esprime tutto il suo dispiacere attraverso la pubblicazione della foto della sua maglia, mestamente appoggiata negli spogliatoi del centro sportivo. Certo Petkvovic ha piena e giustificata libertà nelle sue scelte, ma inevitabilmente in assenza di calcio giocato per via delle soste nazionali, l’argomento sarà destinato a trascinarsi per lungo tempo.

Incontro fantasma – Le voci si rincorrono, i telefoni scottano e le ipotesi fioccano. Così come quella di un incontro in atto tra il Diesse Tare e il manager dell’argentino Luis Ruzzi, visto entrare a Formello intorno alle ore 16. Una prassi comune, quella del amico-procuratore di Maurito, di andarlo a prendere all’interno del centro sportivo, che oggi inevitabilmente ha scatenato ogni deduzione di sorta. “Nessun incontro”, è la risposta di uno dei protagonisti della vicenda. Eppure, se non sarà oggi, potrebbe avvenire nel prossimo futuro se la situazione dovesse incancrenirsi. Intanto la vigilia di Pescara-Lazio, sarà senza dubbio turbata dall’esplosione di un possibile caso, per via di una scelta totalmente inaspettata.

Pagliaro/Maccarone

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy