CASO ZARATE – “Rifiutata la clausola rescissoria della Lazio”

CASO ZARATE – “Rifiutata la clausola rescissoria della Lazio”

ROMA – Nessun gesto di pace: “Abbiamo chiesto la rescissione del contratto e un risarcimento pari al 20% del suo stipendio lordo annuo. Siamo disposti a rinunciare alle ultime due mensilità e al risarcimento totale per poter essere svincolati. La Lazio ha formulato una controproposta che noi non abbiamo ritenuto…

ROMA – Nessun gesto di pace: “Abbiamo chiesto la rescissione del contratto e un risarcimento pari al 20% del suo stipendio lordo annuo. Siamo disposti a rinunciare alle ultime due mensilità e al risarcimento totale per poter essere svincolati. La Lazio ha formulato una controproposta che noi non abbiamo ritenuto idonea: la stipulazione di una clausola rescissoria onerosa pari all’importo di 5-6 milioni di euro. La troviamo non praticabile – rivela Marchese, legale di Zarate a Radio Manà – perché un club che ingaggia oggi il calciatore farebbe una scommessa, visto che è inattivo da parecchio tempo. Tutto però è accaduto con cordialità”. Non fa rima con conciliazione.

Ag.Zarate svela: “Sapete dove si allena?…” – VIDEOAg.Zarate svela: “Sapete dove si allena?…” – VIDEO

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy