">

EXTRA LAZIO – Chinaglia torna a Roma

EXTRA LAZIO – Chinaglia torna a Roma

ROMA – La salma di Giorgio Chinaglia, indimenticato attaccante della Lazio dello scudetto del ’74, torna a Roma. Verrà trasferita nella cappella della famiglia Maestrelli. Al fianco di colui che fu maestro suo e di tutto il popolo biancoceleste, Tommmaso Maestrelli. // La notizia è stata riferita durante la presentazione…

" data-original-mobile="http://images2.gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/6/2015/08/22/f89c4880d9faee7a257938aca270e2f8-320x214.jpg?v=" alt="" />

ROMA – La salma di Giorgio Chinaglia, indimenticato attaccante della Lazio dello scudetto del ’74, torna a Roma. Verrà trasferita nella cappella della famiglia Maestrelli. Al fianco di colui che fu maestro suo e di tutto il popolo biancoceleste, Tommmaso Maestrelli.

La notizia è stata riferita durante la presentazione del libro “Io sono Giorgio Chinaglia!” da Franco Recanatesi, autore dell’opera.
L’idea di riportare Long Jonh a Roma è nata qualche tempo fa da Giancarlo Oddi, stopper della Lazio di Chinaglia, e Massimo Maestrelli, figlio del grande Tommaso. Dopo aver finalmente risolto tutte le difficoltà burocratiche, la salma potrà essere finalmente trasportata nel cimitero di Prima Porta.

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy